Frittelle di cavolfiore

frittelle di cavolfiore

Foto Shutterstock | Peredniankina

  • facile
  • 15 minuti
  • 4 Persone
  • 331/porzione
  • Vegetariana

Nella sua semplicità il cavolfiore può dare vita a numerose ricette sfiziose e dall’aspetto invitante. Può essere gustato con della pasta, patate o anche sotto forma di sformato, ma avete mai provato a friggere il cavolfiore con della pastella facile e veloce da realizzare? Le frittelle di cavolfiore sono un contorno da preparare anche all’ultimo minuto. Nonostante la semplicità si presenta come piatto vegetariano originale e sfizioso. Insomma, si possono preparare le migliore ricette con il cavolfiore per stupire non solo i grandi, ma anche i bambini!

Ingredienti

  • Cavolfiore 450 grammi
  • Parmigiano grattugiato 100 grammi
  • Uova 2
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • Prezzemolo 1/2 mazzetto
  • Olio di semi
  • Sale

Preparazione

  1. Pulite e lavate il cavolfiore. Ricavate delle cimette e lasciate cuocere in abbondante acqua salata per circa 10-15 minuti.

  2. Scolate il cavolfiore e lasciate raffreddare.

  3. In un recipiente sbattete le uova con il prezzemolo tritato, il parmigiano e il pepe. Aggiungete il pangrattato e amalgamate gli ingredienti.

  4. Schiacciate con l'aiuto di una forchetta il cavolfiore cotto e aggiungetelo al composto ottenuto in precedenza.

  5. Amalgamate il tutto fino ad ottenere una consistenza abbastanza densa.

  6. Formate delle palline con la mano e friggete in abbondante olio caldo fino a doratura.

  7. Una volta cotte, posizionate le vostre frittelle di cavolfiore su un foglio di carta assorbente.

  8. Potete servirle sia calde che fredde.

Un finger food che può diventare light se cotto al forno. Vi basterà posizionare le frittelle di cavolfiore su una teglia e infornare a 190°C per circa 20 minuti.

Parole di Chiara Ricchiuti

Classe 1996, sono Chiara, da sempre affascinata dal web e dal blogging. Se mi chiedessero di descrivermi in tre aggettivi userei i seguenti: sognatrice, curiosa e determinata.