Frittelle di fave

frittelle di fave

  • facile
  • 1 ora e 15 minuti
  • 4 Persone
  • 285/porzione

Ricetta per le frittelle di fave, un secondo piatto sfizioso e facilissimo da preparare, perfetto per far mangiare le fave ai bambini, ci vuole un po’ di tempo ma il risultato è assicurato. Per non cucinare i legumi sempre al solito modo e stupire i familiari con ricette diverse e originali.

Ingredienti

  • 150 gr di fave fresche sgusciate
  • 30 gr di pancetta
  • 1 scalogno
  • 30 gr di prosciutto crudo
  • 3 uova
  • Grana grattugiato
  • Mezzo dado
  • 30 gr di burro
  • Olio
  • Sale

frittelle di fave

Preparazione

  1. Fate bollire dell’acqua, buttatevi le fave e scottatele per 10 minuti.
  2. Scolatele e togliete alle fave la guaina esterna (prendendo tra l’indice e il pollice il seme che sguscerà rapidamente fuori dalla guaina dura.)
  3. Mondate e tritate gli scalogni, fateli appassire in una padella con il burro e due cucchiai di olio.
  4. Unite le fave nel soffritto, fatele ben insaporire e sbriciolatevi sopra mezzo dado.
  5. Bagnate con un mestolo di acqua calda e cuocete a fuoco vivo, per far rapidamente asciugare il liquido.
  6. Ora passate le fave al passaverdure, raccogliendo il passato in una terrina.
  7. Tritate la pancetta e il prosciutto e uniteli al passato; aggiungete quindi 4 cucchiai di grana grattugiato e i soli tuorli delle uova, uno alla volta.
  8. Montate a neve densa gli albumi avanzati, con una presina di sale, e incorporateli alla preparazione, sollevandola con delicatezza dal basso verso l’alto e non mescolando in senso rotatorio, per non far smontare gli albumi.
  9. Fate scaldare nella padella dei fritti con cestello almeno mezzo litro di olio: prelevate a cucchiaiate il composto e fatelo cadere delicatamente nell’olio ben caldo.
  10. Mettetene poche per volta, in modo che possano nuotare nell’olio e dorarsi da tutte le parti. Quando avranno preso colore, sgocciolatele con il cestello e trasferitele su carta assorbente a perdere l’unto.
  11. Continuate a friggere fino a esaurimento del composto, tenendo in caldo le frittelle pronte.
  12. Quando avrete finito di friggere, cospargete di sale e servitele ben calde.
Foto di Cristiano Cani

Parole di Serena Vasta

Da non perdere