La zuppa dell'orco di Halloween

ricette halloween zuppa orco

  • facile
  • 50 minuti
  • 6 Persone
  • 300/porzione

La zuppa dell’orco è una tra le migliori ricette di Halloween. Un primo piatto gustoso e spaventoso al punto giusto, perfetto soprattutto per i bambini. Servite la zuppa dell’orco di Halloween raccontando una storia di un orco, che si cucinava la zuppa arricchendola con gli occhi delle sue vittime, e in questo modo i vostri piccoli di casa gusteranno senza problemi anche i broccoletti, ammettendo anche che sono buoni. Scopriamo insieme la preparazione di questa ricetta!

Ingredienti

  • 1 kg. di broccoletti
  • 50 gr. di burro
  • 200 gr. di formaggio grattugiato
  • 6 uova sode
  • 6 olive nere snocciolate
  • 3 scalogni
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 tazza di brodo vegetale
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

ricette halloween zuppa orco

Preparazione

  1. Lavate e tagliate a pezzetti i gambi dei broccoletti.
  2. Fate fondere 1/3 del burro in un tegame, unitevi gli scalogni e l’aglio tritati finemente, un po’ di sale e pepe e la noce moscata. Fate cuocere mescolando per 5 minuti.
  3. Versate sopra il brodo caldo e fate cuocere coperto per 20 minuti o comunque fino a quando i broccoletti saranno teneri e il liquido quasi completamente evaporato.
  4. Togliete dal fuoco unitevi il formaggio e frullate il tutto fino a ridurlo in una crema liscia e omogenea.
  5. Lavate e spezzettate finemente le cime dei broccoletti.
  6. Sbollentate le cime dei broccoletti in una pentola di acqua salata per 3 minuti. Scolate e passate sotto l’acqua fredda.
  7. Al momento di servire, riscaldate il purè di broccoletti per 5 minuti sul fuoco medio, poi incorporatevi le cime e il burro rimasto. Fate un piccolo incavo nelle uova sode e incastrate dentro ciascuna un’oliva nera.
  8. Dividete la zuppa in 6 ciotole e decorate ciascuna di esse con l’uovo sodo, per simulare un occhio.
  9. Gustate il tutto ben caldo con il formaggio che sarà diventato filante.
  10. Per una zuppa di Halloween ancora più terrificante, è preferibile dividere le uova sode a metà e decorare ciascuna di esse con l'oliva nera, mettendo due mezze uova in ciascuna ciotola.

Parole di Angela Bruno

Da non perdere