Lasagne con funghi, speck e carciofi

Lasagne funghi carciofi e speck

  • media
  • 2 ore
  • 8 Persone
  • 165/porzione

Ecco un’idea per un primo goloso, le lasagne con funghi, speck e carciofi, una squisita versione di pasta al forno molto ricca di sapore e particolarmente gradita a tutti, proprio per l’accostamento di sapore che la contraddistingue. Potrete usare, per questa ricetta, sia i funghi secchi che quelli freschi, ovviamente questi ultimi sono consigliati. Se userete i funghi secchi ricordate di metterli a mollo per almeno 30 minuti in acqua calda, sia per reidratarli che per fargli perdere gli eventuali residui di terra.

Ingredienti

  • 1 kg di sfoglia per lasagne già preparate
  • 1,5 litri di passata di pomodoro
  • 800 gr di funghi porcini freschi (90 grammi se sono secchi)
  • 350 gr di speck tagliato in fette spesse
  • 6 carciofi
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 130 gr di parmigiano grattugiato
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 scalogni
  • 1 mazzetto di prezzemolo

Lasagne funghi carciofi e speck

Preparazione

  1. Tagliare le radici ai funghi e pulire le cappelle con un panno umido in modo da eliminare tutta la terra sulla superficie
  2. I funghi non vanno messi in ammollo nell'acqua perchè perderebbero l'aroma
  3. Ridurli a fettine
  4. Tagliare le punte e le foglie esterne ai carciofi, eliminare anche la parte più dura dei gambi
  5. Mettere i carciofi in una pentola di acciaio riempita con poca acqua salata
  6. Cuocere i carciofi per una mezz’ora
  7. Scolarli e tagliarli a listarelle
  8. Prendere una pentola capiente e scaldare l’olio
  9. Aggiungere i funghi affettati, i carciofi e qualche ciuffo di prezzemolo tritato e insaporire per alcuni minuti
  10. Tagliare lo speck a cubetti o a listarelle e aggiungerli nella pentola
  11. Appena avrà cambiato colore aggiungere anche la passata di pomodoro ed anche 1 bicchiere d’acqua
  12. Regolare il sale e pepe e proseguire la cottura per almeno 40 minuti, fino a che il sugo si sarà addensato
  13. Ungere una pirofila che possa essere portata direttamente in tavola
  14. Versare sul fondo una mestolata di sugo, poi una sfoglia di pasta fresca
  15. Alternare uno strato di sugo a uno di sfoglia aggiungendo ogni volta una spolverata di formaggio grattugiato
  16. Proseguire così fino a esaurire tutti gli ingredienti
  17. Terminare con il sugo alle verdure e una abbondante spolverata di formaggio
  18. Mettere nel forno già caldo a 180 gradi per circa 30/40 minuti
  19. Portare in tavola la pirofila e servire le porzioni direttamente nei piatti dei commensali
 
Foto di Pinto Pinto

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.