Le linguine con il granchio

linguine con granchio

  • media
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 651/persona

Le linguine con il granchio sono un raffinato e gustoso primo piatto estivo, che vi suggeriamo di provare a fare usando dei granchi freschi se siete fortunati da trovarli, altrimenti ricorrete alla polpa di granchio surgelata. Lo sappiamo che pulire i granchi richiede un po’ di tempo e di pazienza ma alla fine il risultato sarà superlativo.

Ingredienti

  • 1 o più granchi cotti per circa 1 kg da cui ottenere 300 gr di polpa pulita
  • 320 gr di pasta lunga formato linguine
  • 1/2 bicchiere di olio d’oliva extra vergine
  • 1 spicchio di aglio tritato finemente
  • 4 cipollotti tritati finemente
  • peperoncino rosso piccante fresco o secco q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di basilico tritato
  • una manciata di pomodorini rossi ben maturi
  • sale q.b.

linguine con granchio

Preparazione

  1. Se usate i granchi interi con pazienza puliteli recuperando tutta la polpa bianca, altrimenti scongelate e controllate la polpa di granchio surgelata per eliminare eventuali pezzetti di cartilagini e di guscio.
  2. Portate a bollore una pentola di acqua salata e cuocetevi le linguine.
  3. Nel frattempo scaldate l’olio in una capace padella, unitevi l’aglio, i cipollotti e il peperoncino, e fate rosolare il tutto per un paio di minuti.
  4. Se li usate gettate nella padella i pomodorini tagliati a cubetti e cuoceteli 4 minuti.
  5. Gettate la polpa di granchio nella padella, e cuocetela per altri due minuti.
  6. Bagnate con il vino bianco e fatelo evaporare.
  7. Aggiustate il sugo di granchio di sale.
  8. Scolate la pasta tenendo da parte un po’ di acqua di cottura.
  9. Gettatela nella padella con il sugo di granchio, il prezzemolo e il basilico, e fate saltare il tutto mescolando, unendo un po’ di acqua di cottura l’acqua di cottura se necessario.
  10. Potete sostituire il timo al basilico.
 
Foto di Catherine Ling

Parole di GIeGI

GIeGI è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2013, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, con un occhio di riguardo a quelle della tradizione regionale.