Fettuccine con rigaglie di pollo

Fettuccine con rigaglie di pollo

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Piatto gustoso e raffinato, adatto anche ad un pranzo di festa, ma piuttosto economico che permette di utilizzare un ingrediente inusuale: le rigaglie di pollo. Per questa si ricetta raccomanda l’uso di pasta all’uovo fresca.

Ingredienti

  • 400 g. di rigaglie di pollo
  • 50 g. di burro
  • 4 cucchiai d'olio di oliva extravergine
  • mezzo bicchiere di vino rosso (di buona qualità, non quello del cartone)
  • una tazza di salsa di pomodoro
  • uno spicchio d'aglio
  • qualche rametto di maggiorana
  • mezzo cucchiaino di estratto di carne Liebig
  • sale e pepe q.b.
  • 500 g. di fettuccine all'uovo fresche

Preparazione

Mettete in infusione nel vino una manciatina di foglie di maggiorana e lo spicchio d’aglio schiacciato, per una mezzoretta.  
Pulite accuratamente le rigaglie di pollo, gettando via le vescichette del fiele (quelle verdi attaccate ai fegatini) poichè il loro contenuto è molto amaro. Sciacquatele lungamente sotto l’acqua corrente ed asciugatele. Tagliatele a pezzettini.  
Mettete il tutto in un tegame con l’olio e il burro e fate rosolare. Quando iniziano a colorarsi versate il vino aromatizzato e fatelo evaporare. A questo punto versate la salsa di pomodoro e mezzo cucchiaino di estratto di carne Liebig sciolto in un po’ di acqua calda, regolate di sale e spolverate di pepe. 
Quando le rigaglie sono cotte e il sugo ristretto eliminate lo spicchio d’aglio e usate questo sugo per condire le fettuccine, precedentemente lessate in abbondante acqua salata. Potete decorare i piatti con qualche rametto di maggiorana, e servire accompagnando con grana grattuggiato.  
Foto da www.ilcucinario.it, www.flickr.com/photos/weareneverfull, www.vivaioangelopaoloratto.it, www.cappers.com

Parole di GIeGI