Paté rosso di sardine

paté rosso di sardine

  • facile
  • 20 minuti
  • 2 Persone
  • 340/porzione

Le sardine sott’olio, un cibo umile ed economico, possono diventare velocemente dei piatti saporiti e ricchi di ottimi acidi grassi. Questa ricetta propone di trasformare le sardine in un saporito paté rosso; il rosso è dato dal concentrato di pomodoro, dai pomodori secchi e dal peperoncino piccante, da servire spalmato su crostini di pane o su verdure fresche, sia come antipasto, o per accompagnare l’aperitivo oppure seguendo queste dosi come secondo piatto.

Ingredienti

  • 2 scatole di sardine sott’olio
  • 1 cipolla dolce di Tropea
  • 1 o due peperoncini rossi piccanti
  • 8 pezzi di pomodori rossi secchi
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

paté rosso di sardine

Preparazione

  1. Scolate le sardine dall’olio di conservazione, eliminate le lische e sbriciolatele finemente con una forchetta.
  2. Pelate e tritate finemente la cipolla, sbriciolate i peperoncini secchi, e tagliate a striscioline i pomodori secchi.
  3. Unite tutti questi ingredienti alle sardine ed anche il concentrato di pomodoro.
  4. Mescolate per ammalgamare bene e mettete in frigo a riposare per almeno un’oretta.
  5. Al momento di servire mescolate il paté rosso di sardine, aggiustate di sale e di peperoncino e se serve unite anche un filo di olio d’oliva extra vergine.
  6. Portate in tavola con crostini di pane o crakers, oppure con verdure fresche, come foglie di insalata, fettine di pomodoro, di cetriolo, coste di sedano o di finocchio. Se volete una versione dietetica di questo saporito paté preparatelo con sardine fresche cotte al vapore o lessate brevemente in acqua salata
 
Foto di DAVID HOLT

Parole di GIeGI

Da non perdere