Riso Mantecato alla Vaniglia

Riso Mantecato alla Vaniglia

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

riso-vaniglia  Un’altra ricetta di effetto ma in realtà molto semplice. L’uso della vaniglia in un primo piatto susciterà scetticismo, ma anche curiosità. Consiglio di presentarla in un piatto nero quadrato e di abbinare un vino bianco giovane, secco e armonico, come il Colli di Parma Sauvignon o Molise Greco Bianco.

Ingredienti

  • riso (meglio se carnaroli) g 300
  • 4 carciofi
  • un baccello di vaniglia
  • burro g 100
  • grana grattugiato g 60
  • brodo vegetale q.b.
  • limone
  • olio di semi q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergin di oliva q.b.

Preparazione

Pulite i carciofi tenendo da parte un pezzetto di gambo e lessateli per 10 minuti in acqua bollente salata e acidulata con del succo di limone; poi scolateli, dividete ogni carciofo in quattro spicchi e fateli arrostire un minuto per lato in poco olio etravergine di oliva. Prendete il baccello di vaniglia e apritelo nel senso della lunghezza, raschiate via la polpa e stemperatela con pochissimo olio di semi. Fate tostare in una casseruola il riso per circa 2 minuti, poi aggiungete via via il brodo bollente fino a cottura ultimata; mantecatelo con il burro, il grana e la vaniglia. Mettete nel piatto e guarnite con i carciofi.

Parole di Paoletta

Da non perdere