ravioli di ricotta

  • facile
  • 50 minuti
  • 10 Persone
  • 361/porzione

Questi ravioli di ricotta sono altrimenti detti cappidduzzi e sono, a differenza di quanto si possa credere, un piatto dolce. Non pensate che la ricotta e i dolci fritti siano riservati solamente a carnevale, perchè anche durante il periodo di Pasqua potete servirli in alternativa ai classici dolci di questo periodo. Il mix in cui vengono passati alla fine è fatto di zucchero semolato e cannella, decidete voi in che percentuale questa spezia inciderà sul gusto del dolce.

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • olio extravregine di oliva
  • marsala
  • 750 g di ricotta di pecora asciutta
  • zucchero semolato
  • 150 g di cioccolato fondente
  • cannella + zucchero per la copertura

ravioli di ricotta

Preparazione

  1. Lavorate la farina con mezzo bicchiere di olio insieme al marsala, quanto ne serve per un composto elastico.
  2. Stendetelo in una sfoglia sottile e tagliatelo a strisce con la rotella dentellata.
  3. Mettete la ricotta in una ciotola, unite lo zucchero e il cioccolato fondente ridotto a scaglie.
  4. Mescolate e riempite le strisce di pasta per metà, lasciando uno spazio tra una cucchiaiata di ripieno e l’altra, richiudete con la meta della pasta e con la rotella tagliate tanti ravioli.
  5. Continuate a creare ravioli fino a che non avrete terminato pasta e composto e friggeteli in abbondante olio extravergine di oliva.
  6. Intanto mescolate zucchero e un po’ di cannella in polvere, scolate i ravioli, passateli in questo mix e serviteli caldi.
Foto di Patrizia Ferraglioni

Parole di Paoletta

Paoletta è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2011, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, dai primi ai contorni, dai secondi ai dolci.