Salsicce con le lenticchie

lenticchie e salsicce 1

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 467/porzione

Ogni cenone di capodanno che si rispetti deve assolutamente avere tra i “protagonisti” il maiale e le lenticchie. Che sia zampone, cotechino o salsicce, non importa basta che sia suino, il re del buon gustare. L’usanza di mangiare a capodanno questa pietanza nasce da un rito pagano che nelle lenticchie vedeva il simbolo del denaro e nel maiale l’abbondanza. Ed era anche usanza regalare un portamonete ricolme di lenticchie crude con l’auspicio che diventassero d’oro.

Ingredienti

  • 4 salsicce fresche
  • 300 gr lenticchie
  • olio extravergine q.b.
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale q.b.

lenticchie e salsicce 1

Preparazione

  1. Lessate le lenticchie in una pentola con acqua bollente e salata.
    A piacere aggiungete foglie di alloro.
  2. Cuocete le salsicce in abbondante acqua con un filo d’olio.
  3. Durante la cottura punzecchiatele con una forchetta per fa uscire il grasso in eccesso.
  4. Quando saranno ben cotte e rosolate toglietele dalla teglia.
  5. Nel loro olio di cottura fate imbiondire l’aglio e poi aggiungete le lenticchie ben scolate.
  6. Unite le salsicce, amalgamate e quando si sarà tutto insaporito servite in tavola.
 
Foto di Claudio Vosti

Parole di Lucia

Da non perdere