Seppie in umido

Seppie in umido

  • facile
  • 50 minuti
  • 4 Persone
  • 220/porzione

Le seppie sono tra i molluschi che più si prestano per diverse ricette gustosissime. Il periodo migliore per acquistare le seppie è l’inverno, quando è ancora lontano il periodo della riproduzione che inizia da febbraio. Le seppie in umido si preparano cuocendole in padella con un trito di pomodori, burro, carote e cipolle che farà da salsetta gustosa da portare il piatto in tavola. Vediamo allora gli ingredienti e le fasi della preparazione di questo delizioso secondo piatto.

Ingredienti

  • 900 grammi di seppie
  • 400 grammi di pomodori maturi
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 noce di burro
  • erbe aromatiche
  • 1 spicchio di aglio
  • olio di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Seppie in umido

Preparazione

  1. Lavate le seppie, separate le sacche dai tentacoli e tritate grossolanamente entrambi asciugandoli sommariamente.

  2. Rosolate poi le seppie in una casseruola, in olio e burro bollenti con un trito di cipolla, carota, sedano e lo spicchio di aglio.

  3. Fate attenzione a rigirare le seppie con molta cautela.
  4. Passate i pomodori e aggiungeteli insieme a mezzo bicchiere di vino bianco.

  5. Salate il tutto e cospargete con erbe aromatiche tritate, quindi coprite la casseruola con il coperchio e lasciate cuocere per una mezz’ora.

  6. A fine cottura servite le seppie ancora calde, con del pepe macinato fresco.

  7. Vino consigliato: bianco secco tipo Biancolello d'Ischia servito ben freddo.

Parole di Lucia