Spaghetti allo scoglio al cartoccio

spaghetti allo scoglio cartoccio

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 380/porzione

Se siete alla ricerca di un primo piatto di pesce sfizioso e decisamente originale, questi spaghetti in crosta fanno decisamente per voi. Si possono preparare in una pirofila unica oppure possono essere realizzati già porzionati in cocotte singole per un effetto scenico maggiore. Se avete tempo potete scegliere di realizzare voi la pasta per la crosta ed utilizzare solo pesce fresco, ma in caso contrario, eccovi la ricetta per velocizzare il procedimento.

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti numero 5
  • 100 gr di cozze surgelate
  • 100 gr di vongole surgelate
  • 150 gr di gamberoni freschi
  • 2 calamari già puliti
  • 100 ml di vino bianco secco
  • 200 gr di polpa di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • prezzemolo q.b.
  • ½ kg di pasta già lievitata per la pizza

spaghetti allo scoglio cartoccio

Preparazione

  1. In una padella antiaderente, mettete a rosolare lo spicchio d’aglio con l’olio e subito dopo aggiungete i molluschi ancora surgelati, i gamberoni interi e i calamari precedentemente puliti e tagliati a pezzetti.
  2. Abbassate al minimo la fiamma e fate andare a padella coperta per 5 minuti.
  3. Scoperchiate la padella e sfumate con il vino bianco.
  4. Aspettate che quasi tutto il vino sia evaporato prima di aggiungere la polpa di pomodoro.
  5. Salate e pepate quanto basta.
  6. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli molto al dente.
  7. Insaporite velocemente gli spaghetti nella pentola del pesce, aggiungete una spolverata di prezzemolo tritato, poi metteteli in una pirofila da forno.
  8. Stendete la pasta della pizza già pronta su di un piano ben infarinato ed utilizzatela per coprire la pirofila contenente la pasta.
  9. Prima di mettere il tutto in forno, bucherellate la superficie della pasta della pizza con una forchetta.
  10. Infornate per 10 minuti a 180°.
  11. Una volta pronta, spaccate la crosta in superficie e servite gli spaghetti.
    La crosta di pizza sarà utile quando la pasta sarà terminata per raccogliere il sugo in eccesso.
 
Foto di Redazione Buttalapasta

Parole di Ilaura