Torta del Duca

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

torta del duca Un dolce da pasticceria, molto goloso e scenografico, adattissimo per feste e come torta di compleanno. Con un po’ di pazienza nell’esecuzione, avrete un risultato finale ottimo, che vi permetterà di fare una figurone in occasioni speciali!

Ingredienti

  • 5 albumi
  • 150 g zucchero
  • 1 bustina vanillina
  • 150 g mandorle tostate in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 40 g albumi
  • 100 g zucchero
  • 170 g burro ammorbidito
  • 1 cucchiaio rum (o aroma)
  • 80 g cioccolato fondente tritato
  • 1 cucchiaio caffé solubile
  • 100 ml acqua
  • 50 g zucchero
  • 1 scorzetta d’arancia (o essenza)
  • 2 cucchiai Cointreau
  • 200 ml panna montata
  • 200 g cioccolato al latte
  • 1 cucchiaio gelatina di albicocche

Preparazione

Preparazione dei 3 dischi. Riscaldate il forno a 190°, foderate con la carta da forno 3 tortiere di 24 cm di diametro (possibilmente con cerniera). In una ciotola montate con la frusta elettrica gli albumi con il sale, aggiungendo poi poco alla volta lo zucchero e la vanillina, fino ad ottenere una neve fermissima. Aggiungete delicatamente le mandorle in polvere. Dividete equamente il composto nelle 3 tortiere, adagiandolo sul fondo. Fate cuocere i dischi per 15 minuti o fino a che la pasta sarà colorita. Lasciateli intiepidire nel forno spento, poi sformateli e lasciateli raffreddare. Preparazione delle 3 farcie. Preparate la crema al burro classica: montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, aggiungete un cucchiaio di zucchero e continuate a lavorare con la frusta elettrica per 2-3 minuti. In un tegamino portate ad ebollizione lo zucchero rimasto con poca acqua e cuocete per 6-7 minuti. Versate lo sciroppo a filo sull’albume montato ed incorporatelo poco alla volta con la frusta elettrica. Lavorate il composto fino a che sarà freddo. Infine unite il burro a pezzetti, sempre lavorando con la frusta fino ad ottenere una crema omogenea e liscia. Dividete questa crema in tre parti uguali; in una unite il rum, in un’altra il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e nella terza il caffé sciolto in un cucchiaio d’acqua calda. Preparazione dello sciroppo. Portate ad ebollizione l’acqua con lo zucchero e la scorza d’arancia (oppure l’aroma) e fate cuocere per 3 minuti. Quando lo sciroppo si sarà freddato, unite il Cointreau. Una volta preparate tutte le componenti del dolce, non resta che formare i tre strati: disponete sul piatto di portata un disco, spennellatelo con lo sciroppo e spalmatelo con la crema al rum; ripetete l’operazione con le altre due creme. Per la decorazione. Montate la panna, stendetela sull’ultimo strato di crema e grattatevi sopra i riccioli di cioccolato al latte. Mettete la torta in frigo. Ritagliate una striscia di carta da forno alta 6 cm e lunga 75 cm. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato al latte rimasto e stendetelo sulla striscia di carta. Togliete la torta dal frigo e spennellatene i bordi con la gelatina di albicocche riscaldata con 1 cucchiaio d’acqua, avvolgetevi la striscia di carta da forno rivestita di cioccolato (con la carta verso l’esterno) e rimettete in frigo. Prima di servire staccate delicatamente la carta da forno, ricavando così un bel bordo di cioccolato.

Parole di Claudia

Da non perdere