Crocchette di castagne

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Questa ricetta propone un modo davvero insolito per cucinare le castagne: sono infatti un insolito ripieno per le classiche crocchette di patate, che si trasformano in un contorno prettamente autunnale. L’unica accortezza da avere è quella di preparare le castagne il giorno prima.

Ingredienti

  • castagne 600 g
  • patate a pasta bianca e farinosa circa 1 Kg
  • capellini 250 g
  • vino bianco 50 ml
  • burro 70 g
  • grana grattugiato 30 g
  • 2 cucchiai di farina
  • 3 tuorli
  • olio per friggere
  • un cucchiaio di paprika dolce
  • sale q.b.

Preparazione

Un giorno prima incidete le castagne con un coltellino o con l’apposito attrezzo e mettete in forno a 180° per mezz’ora, rigirandole spesso. Spruzzatele quindi con il vino bianco e fatele cuocere per altri 10 minuti, poi sbucciatele e fatele raffreddare.  
Il giorno stesso mettete a cuocere le patate in acqua bollente salata per 35 minuti, poi toglietele dall’acqua e sbucciatele. Passatele quindi nel passa-verdure, raccogliete la polpa in una terrina e unite il burro, il grana e i tuorli. Mescolate, poi stendete questo composto su un piatto molto largo per farlo raffreddare totalmente.  
Spezzettate i capellini e passate le castagne nella farina. Prendete il composto di patate e avvolgetevi le castagne e passate queste crocchette nei capellini.  
Scaldate l’olio e friggetevi le crocchette, devono risultare ben dorate (il consiglio è di tenerle completamente immerse nell’olio con l’aiuto di due forchette).  
Una volta pronte scolatele e mettetele su della carta assorbente da cucina. Per non farle raffreddare tenetele ne forno caldo ma spento. Quando le crocchette saranno tutte pronte spolverizzatele con la paprica e servitele immediatamente.  
 
Foto da: cherryhillcottage.typepad.com, www.flickr.com

Parole di Paoletta