Anatra alla tartara

Anatra alla tartara

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

L’anatra ha una carne abbastanza grassa, per cui a volte può risultare difficile trovare il giusto modo per cucinarla. In questa ricetta il limone aiuta a rendere meno grasso il piatto al palato. Servite con un contorno di verdure grigliate.

Ingredienti

  • petto d'anatra crudo 400 g
  • un tuorlo
  • 4 fogli di lattuga
  • 2 cucchiai di maionese
  • 2 cucchiai di capperi sottaceto
  • 1 cipollotto
  • 1 cetriolino sottaceto
  • 1 cucchiaio di senape
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 1 limone
  • 4 cucchiai di olio
  • pepe
  • sale

Preparazione

Affettate il petto d’anitra sottilmente e tagliate ogni fetta a striscioline e poi a dadini, mettete tutto in una terrina e bagnate con il succo di limone; fate marinare per 20 minuti. Togliete i capperi dal liquido di conservazione e tagliateli finemente. Tagliate il cipollotto a fettine sottili e tritatelo con un coltello affilato, ripetete la stessa operazione per il cetriolino In una ciotola stemperate sale e pepe nell’aceto balsamico, poi unite la senape e la maionese. Versate l’olio a filo sbattendo energicamente con la frusta. Salate leggermente la carne e unitevi il cipollotto, i cetrioli, i capperi, il tuorlo e la salsa e mescolate. Coprite con la pellicola e mettete in frigo a riposare per una decina di minuti. Disponete le foglie di lattuga su un piatto da portata, farcitele con la carne e servite. Foto da: ristorantealcollio.com lastradainsalita.it territorioscuola.com

Parole di Chef Luc

Da non perdere