Coniglio marinato e fritto

coniglio

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

coniglio Per le vostre ricette di carne ecco il coniglio marinato e fritto, una delle ricette facili per squisiti secondi piatti da preparare con qualche ora di anticipo. Ci vogliono infatti almeno un paio di ore di marinatura della carne del coniglio per renderla saporita prima di essere sottoposta alla frittura. Consiglio di tagliare la carne di coniglio già frollata in piccoli pezzi, quasi in bocconcini, per permettere alla carne di insaporirsi meglio e ottenere una frittura perfetta.  

Ingredienti

  • 1 coniglio da 1 kg circa
  • 1 cipolla
  • 2 uova
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • 3 limoni
  • Farina
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Olio di arachidi per friggere
  • Sale e pepe

Preparazione

  1. Taglia il coniglio in pezzi piccoli, lavali ed asciugali.
  2. Sala i pezzi di coniglio, aggiungi il pepe, coprili con la cipolla tagliata sottile e bagnali col succo di due limoni e coi due cucchiai di olio.
  3. Lascia marinare la carne di coniglio per due ore girandola ogni tanto. Metti l’olio in una pentola e fallo scaldare.
  4. Nel frattempo sbatti le uova insieme a un pizzico di sale, passa i pezzi di coniglio nelle uova e poi nella farina.
  5. Poni a friggere i pezzi di coniglio infarinati, scolali quando saranno dorati e poggiali su carta assorbente per qualche istante.
  6. Servili con del prezzemolo fritto nello stesso olio e con il limone rimasto fatto a spicchi.
 
Prova anche il coniglio al cioccolato, una ricetta che porta la festa in tavola. Oppure un classico speciale, il coniglio con l’uva bianca tipico dell’autunno.  
Foto di Chiot’s Run

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere