Filetti di persico in carpione

Filetti di persico in carpione

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

filetti di pesce persico per la ricetta in carpione 
La ricetta dei filetti di persico in carpione è una preparazione buona da preparare per la stagione estiva, poiché si cucina un po’ di tempo prima e si serve freddo. Il piatto si compone di filetti di pesce persico insaporiti con sale e pepe, mentre dall’altra da una specie di sughetto preparato in un tegame con vino bianco, aceto e un mix di erbe aromatiche quali alloro, dragoncello e prezzemolo, insieme a carote, cipolle e sedano. Dopo aver preparato il sughetto, i filetti di pesce vanno messi al forno ricoperti dal preparato e cotti per poco più di cinque minuti. Il piatto va lasciato raffreddare e messo in frigo per almeno 24 ore, per poi essere servito.

Ingredienti

  • 400 g di filetti di pesce persico
  • 150 g di carote
  • 1 foglia di alloro
  • 1 mazzetto di dragoncello
  • 100 ml di olio di sesamo (in alternativa l'olio di oliva)
  • 4 cucchiai di vino bianco secco
  • 100 ml di aceto di vino bianco
  • 2 coste di sedano
  • 200 g di cipolle
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Lavate i filetti di pesce, asciugateli e insapori teli con sale e pepe. Sbucciate le cipolle e affettatele finemente. Spuntate le carote, pelatele, lavatele e tagliatele a listarelle. Provate il sedano dei filamenti, lavatelo e tagliate anch’esso a listarelle. 
 
Scaldate 2 cucchiai di olio in un tegame e fatevi appassire le carote e le cipolle. Unite l’alloro, la metà del prezzemolo e il dragoncello, l’aceto, il vino e ½ bicchiere di acqua. Salate, pepate e portate a ebollizione.  
 
Continuate la cottura fino a quando il liquido sarà ridotto alla metà. Adagiate i filetti di pesce in una pirofila spennellata di olio, versatevi sopra il composto preparato e irrorate con l’olio rimasto. 
 
Mettete la pirofila nel forno già caldo a 180° C e fate cuocere per circa 7 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Ponete quindi la pirofila in frigo e fate riposare per 24 ore. Al momento di servire cospargete i filetti con il prezzemolo e il dragoncello rimasti.  
 
Foto da www.freshfishonline.com.au

Parole di Deborah Di Lucia

Da non perdere