Salmone al tartufo

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

salmone per la ricetta con il tartufo 
La ricetta del salmone al tartufo che vi proponiamo oggi è un secondo piatto a base di pesce che comprende anche un contorno. Il piatto infatti si compone di salmone con fettine di tartufo cotto in olio, e zucchine, prima lessate poi condite con un burro di tartufo, che dovrete preparare a parte. Il gusto del piatto è molto deciso ma l’accostamento delle zucchine stempera il forte sapore del tartufo unito a quello del salmone. Anche se il tartufo viene più facilmente accostato alla carne, provate questa specialità. E’ vero che il tartufo si i raccoglie a fine aprile, ma provate a cercarli in negozi specializzati o sui siti accreditati di esperti.

Ingredienti

  • 600 g di salmone fresco con la pelle
  • 60 g di fettine di tartufo nero
  • 600 g di zucchine
  • 60 g di burro
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • Sale q.b.
  • 30 g di tartufo nero
  • ½ bicchiere di Porto
  • 100 g di burro

Preparazione

Tagliate il salmone in quattro parti. Incidete la parte superiore e infilate nei tagli le fettine di tartufo. Salate e pepate. 
 
Affettate le zucchine con l’apposita grattugia, lessatele e fatele saltare nel burro. Fate scaldare l’olio, disponetevi il salmone e fate cuocere a fuoco basso per 10 minuti. 
 
Preparate ora il burro al tartufo. Tritate il tartufo e mettetelo in una casseruola con il Porto. Fate ridurre il Porto a metà poi aggiungete poco alla volta il burro; mescolate, salate e pepate. Irrorate le zucchine con questa salsa. 
 
Disponete il salmone nel piatto da servire contornato con le zucchine al tartufo. 
 
Foto da kimthedietitian. wordpress.com

Parole di Deborah Di Lucia