Cotechino al Lambrusco

Cotechino al Lambrusco

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

A capodanno si sa, è sempre apprezzata la realizzazione di piatti particolari e fantasiosi ma la tradizione non deve mai mancare infatti lenticchie e carne di maiale si trovano in tutte le tavole. Il problema è che spesso la carne di maiale non si sa come servirla e che sia cotechino, zampone o salsiccia i nostri ospiti si servono sempre a minime porzioni, vediamo come rimediare a questo inconveniente che ci fa mangiare cotechino per i 3 giorni successivi alle feste.

Ingredienti

  • 1 cotechino di circa 700 gr
  • 200 gr di fettine di fesa di vitello tagliate sottili
  • Una bottiglia di Lambrusco

Preparazione

 
In questa ricetta useremo il cotechino crudo, ma voi potete usare anche quello precotto, basterà saltare la prima fase di questa ricetta.  
Mettete il cotechino a bagno per 12 ore, poi scolatelo e punzecchiatelo con una forchetta, avvolgetelo in una garza e mettetelo in una pentola con acqua fredda e fatelo cuocere per circa mezz’ora.  
A questo punto si procede allo stesso modo anche usando il cotechino precotto. Scolate e spellate il cotechino e avvolgetelo con le fettine di carne, poi con il refe da cucina legate il tutto in modo stabile.  
Mettete il cotechino in un tegame con il Lambrusco e fate cuocere a fuoco lentissimo per un’ora e mezza, in modo da far evaporare il vino e contemporaneamente ottenere un sughetto denso e delizioso.  
Tagliate il cotechino a fettine e mettete telo in un piatto da portata, servitelo caldo e con fette di pane di segale tostato.  
Foto da: www.salumipirolo.it www.trattorialarola.com www.balsamicoutlet.com  

Parole di Serena Vasta

Da non perdere