Gratin di finocchi al pecorino

gratin finocchi pecorino

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.
  • Vegetariana

gratin finocchi pecorino Il gratin di finocchi al pecorino è una ricetta per cucinare delle verdure in maniera decisamente saporita, in questo caso i finocchi che di loro hanno un gusto delicato e un po’ dolce, sono completamente trasformati. Potete servire questo gratin di finocchi come contorno, oppure aumentando le dosi come un secondo leggero e vegetariano; inoltre usando i corn flakes questo piatto è adatto anche ai celiaci.  

Ingredienti

  • 5 finocchi, puliti, lavati e tagliati a fette di circa ½ cm.
  • 1 cipolla grande, pelata e tagliata a fette di circa ½ cm.
  • 3 spicchi d’aglio tritati
  • 3 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di timo fresco
  • 5 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • 1 bicchiere di brodo
  • 2 manciate abbondanti di pane grattugiato oppure corn flakes sbriciolati finemente
  • 3 manciate abbondanti di pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaino e mezzo di buccia di limone grattugiata
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Scaldate l’olio in un capace tegame sul fuoco medio, unitevi la cipolla e l’aglio e fate rosolare per 5 minuti. Unite i finocchi e fateli rosolare a fuoco vivo fino a quando saranno ammorbiditi. Unite il brodo, 2 cucchiai di prezzemolo, il timo, un po’ di sale e pepe. Fateli cuocere a fuoco moderato fino a quando saranno teneri ma non fatti e il brodo assorbito.  
Disponeteli in una pirofila leggermente unta d’olio. A questo punto potete anche farli raffreddare e tenere in frigorifero fino al momento di servirli.  
Mescolate il pan grattato, il pecorino, la buccia di limone e 1 cucchiaio d prezzemolo tritato; e distribuite il composto sopra i finocchi. Mettete a gratinare nel forno caldo a 220 gradi per circa 20 minuti, comunque fino a quando I finocchi saranno ben caldi e coperti da una crosticina croccante.

Parole di GIeGI

Da non perdere