Dragoncello: proprietà e ricette

Dragoncello: proprietà e ricette

2 di 4

2 di 4


Tipi di dragoncello

Esistono due varietà di questa pianta, ricca di fitonutrienti e antiossidanti: il dragoncello russo e il dragoncello francese. Il primo è una pianta più resistente e robusta, dal sapore delicato; la seconda invece ha foglie più scure e leggere ma dal gusto molto più aromatico. Di entrambe queste tipologie è possibile utilizzare i fiori e le foglie come aromatizzanti e per le proprietà benefiche. I fiori del dragoncello ad esempio vengono impiegati per creare infusi e decotti utili per digerire le ricette più elaborate o per alleviare il fastidio del singhiozzo.
Anticamente questa i fiori di questa pianta, venivano impiegati anche per le loro proprietà analgesiche generali e per la cura del mal di denti. Le tisane realizzate con questa parte di dragoncello, favoriscono la depurazione dell’organismo stimolando la diuresi e combattendo l’inappetenza.

2 di 4

Pagina iniziale

2 di 4

Parole di Liliana Panzino

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Buttalapasta, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.