Casoncelli alla bresciana

Casoncelli alla bresciana

Tempo:
1 h e 15 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
300 Kcal/Porz

    I casoncelli sono molti diffusi in tutta la Lombardia, ma ogni zona ha la propria variante locale.

    Sono dei ravioli a forma di mezzaluna con ripieno a base di carne, pane grattugiato, formaggio, prezzemolo ed aglio, lessati e serviti ben caldi conditi con formaggio di grana e burro cotto alla salvia. La differenza tra i casoncelli bresciani e i ravioli bergamaschi sta negli ingredienti utilizzati per il ripieno. Nei primi il ripieno prevede carne di manzo, cipolla, un gambo di sedano, vino rosso, brodo vegetale, un pizzico di cannella, chiodi di garofano, noce moscata, 1 uovo, parmigiano grattugiato, pangrattato, sale, pepe, olio vergine d’oliva. Nel ripieno dei ravioli bergamaschi troviamo macinato di salame, amaretti, uva sultanina e pere. Sia a Brescia che a Bergamo dopo la cottura vengono serviti caldi, conditi con burro fuso, pancetta, salvia e parmigiano grattugiato e una spolverata di pepe.

    Ingredienti

    Ingredienti Casoncelli alla bresciana per quattro persone

    • 500 gr di farina
    • 1 pizzico di sale
    • 300 gr di carne di manzo
    • 1 carota
    • 1 bicchiere di vino rosso
    • 3 chiodi di garofano
    • noce moscata q.b.
    • 50 gr di pan grattato
    • sale e pepe q.b.
    • qualche foglia di salvia fresca
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • 4 uova e un tuorlo
    • acqua q.b.
    • 1 cipolla
    • 1 gambo di sedano
    • 1bicchiere di brodo vegetale
    • 1 pizzico di cannella
    • 50 gr di parmigiano grattugiato
    • 1 uovo
    • olio extra vergine q.b.
    • burro q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Casoncelli alla bresciana

    Soffriggete la cipolla tritata in padella con un filo di olio per un paio di minuti.

    Aggiungete la carne e rosolate su ogni lato in modo da dorarla.

    Aggiungete il vino, il brodo, le spezie, la carota e il sedano tagliati a dadini.

    Regolate con sale e pepe e proseguite la cottura con il coperchio a fuoco lento per circa un paio d’ore.

    Lasciate intiepidire e passate al mixer tutto quanto.

    Sempre tritando con il mixer, aggiungete l’uovo, il parmigiano e il pan grattato.

    Regolate con l’olio extra vergine se il ripieno risulta troppo secco.

    Impastate la farina, le uova, il sale e tanta acqua necessaria a ottenere un impasto liscio e omogeneo.

    Ottenete delle sfoglie sottili con la macchina per la pasta.

    Formate delle palline di ripieno compattandole con le mani e adagiatele sulla sfoglia.

    Ripiegate su di esse la sfoglia.

    Sigillate bene tutti gli spazi attorno al ripieno e tagliate delle mezzalune con un bicchiere piccolo.

    Ripiegate la parte sigillata verso il basso posizionando il casoncello in verticale, schiacciando delicatamente il ripieno, dandogli la tradizionale forma a barchetta.

    Lasciate seccare i casoncelli su un ripiano infarinato.

    Lessate i casoncelli in acqua salata per una decina di minuti e scolare delicatamente.

    Fate fondere il burro in una casseruola assieme alla salvia.

    Condite i casoncelli con il burro, la salvia e abbondante parmigiano grattugiato.

    Se volete, prima di servire, spolverate con un poco di pepe o di noce moscata.

    Foto di The Food Pornographer

    VOTA:
    4.5/5 su 3 voti