Fiori di zucca in padella

Fiori di zucca in padella

Tempo:
1 h e 15 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
2 Persone
Calorie:
90 Kcal/Porz

    Se cercate un contorno delicato e profumato la ricetta dei fiori di zucca in padella è quella che fa per voi, facile da realizzare, non troppo veloce perché vi servirà un po’ di tempo solo per pulire i fiori di zucca. E’ una preparazione prettamente estiva, che potete utilizzare per cambiare, per sfruttare la presenza di questi frutti della terra meravigliosi, che non hanno bisogno di troppi artifici per rendere nel gusto, infatti vi consigliamo di non usare spezie o erbe particolari, che ne coprirebbero sapore e profumo davvero intensi. Il risultato è un piatto colorato e superleggero, una delle ricette di contorni con le verdure più raffinate, ideali anche per una cena intima, noi vi forniremo proprio la ricetta con le porzioni per due persone, attenti perché i fiori di zucca rendono molto a livello di volume quando li mettete in padella, ma poi le dosi iniziali si riducono anche nel peso. Nella preparazione aggiungiamo due piccole zucchine per rendere più sostanzioso il nostro contorno vegetariano, ma vi offriremo la possibilità di scegliere tra altre varianti. Questi fiori di zucca in padella potete usarli anche come intigolo per condire la pasta.

    Ingredienti

    Ingredienti Fiori di zucca in padella per due persone

    • 400 gr di fiori di zucca
    • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 3 cucchiai di acqua
    • due piccole zucchine
    • 1 scalogno
    • sale e pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Fiori di zucca in padella

    Per prima cosa bisogna lavare e pulire i fiori di zucca, è importante che eliminiate il pistillo che li rende più amarognoli, questa è la parte più lunga della ricetta, ma prendetela come una cosa divertente, sono fiori quelli che avete in mano, da curare.

    Lavate le zucchine e tagliatelle a rondele.

    Mettetele in una padella capiente, anche una wok andrà benissimo, con lo scalogno sbucciato e tritato e l’olio, fate soffriggere a fuoco medio per due minuti.

    Unite l’acqua, salate, pepate e fate stufare per 5 minuti, coprendo la padella.

    Variante:

    Vi suggeriamo anche di usare del vino bianco secco al posto dell'acqua, fate sfumare piano, sempre coprendo la padella con il coperchio.

    Aggiungete i fiori di zucca interi con un altro pizzico di sale e pepe, mischiateli alle zucchine e fate cuocere per 5 minuti, mescolando delicatamente ogni tanto.

    Variante:

    In alternativa potete anche tagliare i fiori di zucca a striscioline per il largo o a fettine per il lungo.

    I vostri fiori di zucca in padella sono pronti, serviteli magari a corona attorno alle zucchine in centro per un piatto decorato e bello per stuzzicare l’appetito del vostro compagno o per gli invitati a una cena elegante.

    Varianti

    Per variare innanzitutto potete usare solo i fiori di zucca o sostituire le zucchine con un peperone giallo o con una piccola melanzana violetta.

    Se volete un piatto cremoso potete aggiungere tre cucchiai di ricotta, anche in questo caso il vostro contorno può diventare un condimento per un primo piatto di pasta.

    Se lo volete fresco e sfizioso vanno bene anche delle piccole mozzarelline da aggiungere all’ultimo momento, un minuto prima di fine cottura dei fiori.

    Dicevamo di non aggiungere spezie o erbe per non coprire troppo il sapore dei fiori di zucca, ma se volete aggiungerle, vi consigliamo giusto due foglioline di basilico o di menta e una punta di zafferano.

    Nella preparazione di questo contorno si possono inserire anche degli alimenti non vegetariani, quali il tonno, in scatola o fresco a dadini, il prosciutto crudo o la pancetta a fettine sottili, in quantità modiche, ma se volete abbondare, potete trasformare questo contorno in un piatto unico, servendolo con del riso basmati al vapore o del riso venere, se usate il pesce.

    Una variante più dolce per i fiori di zucca in padella è quella che vi suggeriamo aggiungendo della frutta invece delle zucchine o altre verdure, potreste pensare a qualche cubetto di melone o alle albicocche, alle prugne o alle pesche, tutti prodotti naturali dell’Estate.

    Conservazione

    Vi consigliamo di mangiare subito questo contorno perché i fiori di zucca perdono sempre più volume e morbidezza, si possono seccare anche se conditi e anche il profumo si disperde nel tempo, insomma danno il loro meglio freschi, proprio come tutti i fiori!

    Comunque se volete, potete prepararli la sera prima per il pranzo successivo e tenerli coperti in un contenitore ermetico al fresco.

    Foto di Linda

    VOTA:
    4.5/5 su 6 voti