Ricetta olive nere infornate

Olive nere infornate

Le olive nere infornate sono una ricetta tipica delle regioni meridionali, specie di Basilicata e Sicilia. Forse qualcuno conosce le olive infornate di Ferrandina, che appartiene ai presidi Slow Food lucani. La preparazione in sé è veloce, di circa 20 minuti, ma il tempo per far perdere alle olive il sapore amaro in acqua è di dieci giorni. Sono ottime da servire con fette di pane casereccio e un filo di olio, magari come antipasto o per un aperitivo gustoso, insieme a salumi o formaggi. La cosa ottima è che si conservano a lungo in vasetto di vetro.
Ingredienti per le olive nere infornate:

  • olive infornate
  • un kilo di olive nere
  • olive nere seccate
  • olive in acqua
  • olive secche
  • olive nere

Preparazione:
Con un coltello praticate 4 tagli verticali nella polpa delle olive e mettetele in una ciotola capiente piena di acqua fredda.

Lasciatele nella ciotola per 10 giorni cambiano l’acqua 2 volte al giorno, in modo da far perdere il sapore amaro.

Sgocciolate le olive, asciugatele e disponetele su una placca da forno, cospargendole di sale. Fatele asciugare a calore basso per circa 20 minuti.

Travasate le olive in vasetti di vetro lasciandole raffreddare prima di chiuderli ermeticamente.

Servite per antipasto o per uno sfizioso e leggero aperitivo.

Gio 16/09/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
14 dicembre 2010 10:48

Sto facendo perdere l’amaro alle olive nere, intaccate col coltello. Dopo 10 gg. ho passato in forno 20 mn. ma le olive risultano ancora un po’ amare.Come fare? E il trasudo nei vasetti di conservazione non porterà la muffa?

Rispondi Segnala abuso
Marghe 27 novembre 2011 13:36

Ho provato questa ricetta, ma alla fine della preparazione mi sono rimaste ancora un pò amare. Ma usandole in cucina esempio sugo o intingoli intaccheranno il gusto dei piatti..? Aspetto risposta, al massimo butto le olive pur di non rovinare il resto.

Segnala abuso
Deborah Di Lucia
Debs 27 novembre 2011 17:45

Ciao Marghe, queste olive rimangono sempre un poco amare e ti dico che io non le uso per preparare altri piatti. Infatti non ti consiglio di utilizzarle per il sugo o per altre preparazioni perché non sono proprio adatte e, come dici tu, rischiano di rovinare il piatto. Sono ottime da mangiare come antipasto, crude, meglio se accompagnate a formaggi.

Rispondi Segnala abuso
Seguici