Panna cotta

  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

ricetta panna cotta

La panna cotta è un dolce al cucchiaio goloso e abbastanza facile e veloce da realizzare. Perfetto per concludere una cena o un pranzo speciale, soprattutto se lo presentate arricchito con salse dolci e decorato con frutta. Se decidete di servire la panna cotta ai vostri ospiti ricordate solo che deve essere preparata con largo anticipo, visto che è previsto un tempo di riposo di almeno 6 ore in frigorifero (che può essere esteso fino a 48 ore). Per un buon risultato, dosate esattamente la colla di pesce e usate della panna freschissima, evitando con cura le cosiddette panne vegetali.

Ingredienti

Ingredienti per la panna cotta (dosi per 6 persone)

  • 5 dl di panna liquida da montare
  • 1 dl di latte intero fresco
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 4 fogli di colla di pesce per un peso complessivo di 10 grammi
  • una bacca di vaniglia o una bustina di vanillina o 2 cucchiai da minestra di estratto di vaniglia

Preparazione

  1. Per prima cosa mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda. Poi fate scaldare il latte (attenzione però a non farlo bollire), unitevi la colla di pesce strizzata e mescolate per farla sciogliere completamente.

  2. Portate a bollore la panna con lo zucchero e la bacca di vaniglia (se la usate), mescolando di continuo. Togliete dal fuoco, versatevi dentro il latte con la colla di pesce e la vanillina o l’estratto di vaniglia, se vi piacciono. Mescolate per amalgamare bene il tutto.

  3. Versate il composto in uno stampo rettangolare tipo plumcake oppure in 6 stampini cilindrici (ma in ogni caso risciacquate prima gli stampi con acqua freddissima). Fate raffreddare, poi mettete in frigorifero per almeno 6 ore.

  4. Al momento di servire immergete velocemente lo stampo (o gli stampini) in acqua bollente, rovesciatelo su un piatto da portata (o su dei piattini individuali) e servite subito.

Idee golose per servire la panna cotta

La panna cotta è buonissima, ma diventerà ancora più golosa se la servirete con una salsa dolce. Versate a vostro piacimento la salsa sul piatto prima di adagiarvi la panna cotta, oppure colatecela sopra. Tra le molte possibili vi suggeriamo la salsa di fragole o di frutti di bosco, che potete preparare molto facilmente facendo cuocere la frutta con un po’ di zucchero vanigliato, frullando il tutto e facendo poi raffreddare; oppure la salsa di cioccolato , ottima anche calda. A dei commensali adulti, potete anche servire la panna cotta mettendoci sopra un pochino di liquore Bayles; mentre la panna cotta completata con qualche cucchiaiata di Amarena Fabbri è adatta a tutti. Infine, se volete rendere più fresco questo dolce, limitatevi a decorarlo con fragoline, lamponi, frutti di bosco o altra frutta e qualche fogliolina di menta.

Come fare la panna cotta vegetariana

La colla di pesce al giorno d’oggi non si produce con le vesciche natatorie dei pesci ma a partire da prodotti animali (di origine bovina o suina) quindi non è adatta a chi segue la dieta vegetariana. E’ possibile sostituire la colla di pesce in questa ricetta con l’agar-agar, prodotto a partire da un’alga: basta aggiungere 4 gr di agar agar (circa mezzo cucchiaino da caffè scarso) alla panna poco prima che raggiunga l’ebollizione.

Foto di stu_spivack

Ven 03/08/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Camilla 24 maggio 2013 21:42

E’ deliziosa con frutti di bosco, sublime con una salsa al caramello :-)

Rispondi Segnala abuso
Seguici