Pasta alla gricia

Pasta alla gricia

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
500 Kcal/Porz

    La pasta alla gricia è una ricetta tradizionale laziale conosciuta come antenata della amatriciana, che nasce infatti senza pomodoro, l’unico ingrediente a differire tra le due ricette. Il condimento della pasta alla gricia è composto da olio, guanciale, pepe nero e abbondante pecorino romano. A questi ingredienti è possibile aggiungere a piacimento la cipolla. Non esiste una regola precisa, è sufficiente seguire il vostro gusto personale perché, in entrambi i casi, il risultato è buonissimo!

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta alla gricia per quattro persone

    • 360 g. di spaghetti
    • una cipolla piccola
    • pecorino romano grattugiato q.b.
    • sale q.b.
    • 100/150 g. di guanciale
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • pepe nero macinato q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta alla gricia

    Lavate la cipolla, pelatela e affettatela sottilmente

    Versate in una padella un po’ di olio d’oliva e fatelo scaldare a fuoco molto basso. Versateci la cipolla e fatela rosolare nell’olio fino a quando non diventa dorata.

    Consiglio:

    Per evitare che la cipolla si bruci, meglio tenere il fuoco basso e mescolare con un cucchiaio di legno.

    Tagliate il guanciale a striscioline

    Unite il guanciale al soffritto di cipolle e fatelo dorare dolcemente.

    Mettete abbondante acqua in una pentola, salatela e portatela ad ebollizione.

    Mettete a cuocere la pasta.

    Consiglio:

    Quando scolate la pasta, ricordatevi di tenere da parte un po’ di acqua di cottura in modo tale che, se unendo la pasta al condimento vi dovesse apparire troppo asciutta, potrete allungarla un po'

    Variante:

    La ricetta classica prevede l'utilizzo degli spaghetti, ma i rigatoni sono un'ottima alternativa per chi preferisce la pasta corta.

    Servite subito la pasta alla gricia cospargendo con abbondante pecorino grattugiato e pepe nero.

    Variante:

    E' possibile utilizzare sia il pepe nero già macinato che quello pestato al momento

    Abbinamenti

    Per rendere davvero perfetto questo piatto, la scelta del vino è fondamentale! Vi suggeriamo di abbinare un Cesanese del Piglio, un vino prodotto in provincia di Frosinone (per rimanere sempre in Lazio!) o in alternativa un rosso corposo classico come il Sagantino di Montefalco.

    VOTA:
    4.7/5 su 6 voti