Risotto al taleggio, porcini e fave

Risotto al taleggio, porcini e fave

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
480 Kcal/Porz

    Il risotto al taleggio, porcini e fave dello chef Angelo Troiani è un primo piatto squisito. Un connubio perfetto per questo gustosissimo risotto, lo fanno i tre ingredienti protagonisti: il formaggio taleggio, i funghi porcini, e per finire le fave. Questo risotto è ideale in autunno o in inverno, e sarà di sicuro apprezzato da tutti i commensali grazie ai sapori invitanti e alle consistenze contrastanti che danno vita ad un gusto unico.

    Ingredienti

    Ingredienti Risotto al taleggio, porcini e fave per quattro persone

    • 350 gr di riso carnaroli
    • 80 gr di Taleggio
    • 350 gr fave sgranate
    • Menta q.b.
    • Sale q.b.
    • Scalogno q.b.
    • 200 gr di porcini
    • 40 gr di Parmigiano
    • 2 pomodorini
    • Olio q.b.
    • Pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Risotto al taleggio, porcini e fave

    Risotto al taleggio

    Preparare il brodo fatto con pezzi di scalogno e pepe nero.

    Nel frattempo togliere il cappelletto alle fave e metterle a cuocere in una casseruola con acqua, i pomodorini e la menta, per 15 minuti circa, ossia fino a quando la buccia delle fave si sarà ammorbidita.

    Togliere la crosta dal taleggio e ridurlo a piccoli pezzettini.

    In una pentola da minestra mettere l’olio e tritare lo scalogno molto finemente, e far soffriggere a fiamma bassa.

    Quando lo scalogno sarà ben dorato, alzare la fiamma, unire il riso facendolo tostare per un minuto, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno.

    Consiglio:

    Per cuocere il riso sarebbe preferibile utilizzare una pentola di rame in modo da avere una cottura migliore.

    Bagnare il riso con il vino e lasciarlo evaporare completamente, sempre mescolando.

    Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del riso Carnaroli, che solitamente vanno dai 18-20 minuti.

    Continuare a cuocere il riso unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo.

    5 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso, togliere la pentola dal fuoco e unire il taleggio, mantecandolo con un mestolo di brodo.

    Aggiungere al riso anche una grattata di funghi porcini.

    Aggiungere una manciata di parmigiano grattugiato.

    Unire anche le fave e un goccio di olio.

    Spegnere il fuoco e tenere coperto per un paio di minuti prima di servire.

    Si impiatta grattugiandogli sopra ancora un po’ di funghi porcini.

    VOTA:
    4.6/5 su 5 voti

    Speciale Natale