Capesante allo zafferano

Capesante allo zafferano

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone

    Le capesante allo zafferano sono una raffianta e saporita preparazione a base di frutti di mare, perfetta per il Cenone di Fine anno, che potrete servire come antipasto, oppure riducendo le dosi come parte di un ricco antipasto di mare, o colmo della raffinatezza come stuzzichino per l’aperitivo. Ricordatevi di conservare le conchiglie delle capesante, che pososno poi essere riutilizzate come contenitori di piatti a base di pesce (si lavano pure in lavastoviglie con i cicli delicati).

    Ingredienti

    Ingredienti Capesante allo zafferano per sei persone

    • 2 dl. di vino bianco secco
    • un cipollotto
    • una o due bustine di zafferano in polvere
    • sale e pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Capesante allo zafferano

    Fate aprire le capesante e pulitele seguendo le nostre istruzioni, tenete da parte le valve concave.

    Consiglio:

    Se anche non le usate questa volta serviranno per altre preparazioni, ricordate che si lavano molto bene in lavastoviglie con i programmi delicati.

    Portate a ebollizione il vino con un po’ di acqua e la carota e il cipollotto puliti e tagliati a pezzetti, fate bollire per circa 10 minuti.

    Tuffatevi le capesante e cuocete per circa quattro minuti.

    Tagliatele a pezzetti e distribuitele nelle valve.

    Continuate a far cuocere il liquido di bollitura fino a farlo addensare, unitevi il burro a pezzetti, la panna e lo zafferano, aggiustate di sale e pepe e mescolate con cura.

    Versate la salsa allo zafferano sopra le capesante e servite.

    Potete anche deporre sulle valve sotto alle capesante un letto di riso semplicemente lessato, magari del profumato riso Venere come in questa ricetta per il piatto di Venere.

    Foto di vkyy

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti