Carne, svelato il trucco magico per controllarne la cottura senza usare il termometro

come capire cottura carne

Cottura della carne, il trucco per capire a che punto è - buttalapasta.it

Sai come controllare la cottura della carne senza termometro? Te lo sveliamo noi di buttalapasta.it, è un metodo pratico pazzesco!

C’è a chi piace la carne al sangue e chi la vuole ben cotta, ma come si fa a controllare la cottura della carne alla perfezione se non si ha a disposizione un classico termometro per alimenti? Ti sveliamo un trucchetto molto empirico per il quale non serve altro che la tua mano!

Infatti, come sai, non è il caso di punzecchiare la carne in cottura perché ne provochi la fuoriuscita dei succhi interni con il risultato di trovarti poi a mangiare della carne stopposa e secca. Invece per farla restare bella succulenta non la devi infilzare con la forchetta, ma semplicemente toccare. Ecco come devi fare.

Come controllare la cottura della carne usando le dita

Come sai, ogni tipo di carne ha dei tempi di cottura diversi e conoscerli alla perfezione ti permette di portare in tavola piatti degni dei migliori ristoranti stellati. Il fatto è che i professionisti del settore hanno a disposizione i termometri a sonda per valutare il grado di cottura della carne, e quindi la sua consistenza, mentre tu probabilmente non hai in casa questo strumento.

come capire cottura carne

Carne arrosto, il trucco per capire la cottura anche senza il termometro – buttalapasta.it

Oppure, se ce l’hai, magari ti trovi a fare una barbecue fuori casa e ti sei dimenticato di portare con te il termometro. Allora come si fa a fare la grigliata perfetta senza errori? Per valutare il grado di cottura della carne puoi ricorrere ad un trucchetto facile facile per il quale non ti serve altro che una mano.

Ovviamente i tempi di cottura della carne dipendono dal tipo di carne e dalla ricetta, se fai una bistecca ai ferri o un pollo al forno è chiaro che ci sono diverse variabili da tenere in considerazione. Ad ogni modo per regolarti in linea di massima e capire la consistenza della carne e la sua succulenza puoi usare il test del dito. In cosa consiste? Presto detto.

Il “finger test”

Devi prima di tutto premere la carne con le dita in superficie e poi, unendo senza premere il pollice con l’indice. Toccando successivamente il piccolo monte di venere(quello posto proprio sotto). In questo caso la cottura sarà al sangue. Spostando il pollice successivamente sulle altre dita avrai in corrispondenza una carne leggermente al sangue, media, cotta e ben cotta.  Infine, per saperne di più sul grado di cottura della carne leggi anche i suggerimenti per cuocere il filetto alla perfezione, ci troverai tante informazioni utili.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti