Come aprire un melograno senza dover chiamare poi un imbianchino

Ecco tre ricette sfiziose e tre metodi con trucchi e consigli per aprire il melograno facilmente, in fretta e senza sporcare tutta la cucina!

melograno aperto

Foto Shutterstock | Stock Unit

Come aprire un melograno senza macchiarsi e macchiare le superfici della cucina? In questa guida vediamo tutti i segreti per aprire il melograno in poche mosse, velocemente, e senza sporcare troppo.

Come aprire un melograno senza sporcare

menu economico capodanno insalata di pere e melograno
Foto Shutterstock | Nataliya Arzamasova

Vediamo come aprire e sgranare il melograno in modo facile, veloce e senza sporcare troppo. In base alla ricetta che volete realizzare si può scegliere di aprire il melograno per ottenere i chicchi interi, ad esempio per fare l’insalata con melograno oppure per ricavarne il succo. Infatti esistono diversi modi. Prima di cominciare dotatevi degli strumenti giusti: tagliere, carta assorbente da cucina, grembiule, guanti di gomma, coltello affilato a lama liscia, cucchiaio, ciotola.

Metodo 1 per aprire il melograno

Innanzitutto prendete il frutto maturo e schiacciatelo leggermente sul tagliere facendolo roteare sotto la mano. In questo modo i chicchi si staccheranno più facilmente. Tagliate la calotta e incidete la buccia a spicchi seguendo la linea naturale del frutto. Allargate completamente gli spicchi creati verso l’esterno, eliminate la parte bianca con le mani e sgranate delicatamente i chicchi aiutandoti con un cucchiaio tenendo il frutto capovolto verso la ciotola.

Metodo 2 per aprire il melograno

Eliminate la calotta superiore e incidete il frutto verticalmente seguendo la parte bianca visibile all’interno. Allargate gli spicchi, capovolgete il frutto e battetelo con un cucchiaio, i chicchi cadranno da soli nella ciotola. Potete anche tagliare via la calotta superiore e quella inferiore, fare a metà il frutto orizzontalmente e ”battere” le due parti per sgranare il melograno senza sporcare.

Metodo 3 per aprire il melograno

Infine, per aprire il melograno senza sporcare potete usare una ciotola piena di acqua. Incidete il frutto come indicato in precedenza e ponete gli spicchi nella ciotola di acqua. In questo modo, mentre sgranate il frutto, non ci saranno schizzi di succo e potrete poi scolare e usare i chicchi per le vostre ricette.

Tacchino melograno e avocado

insalata con tacchino, chicchi di melograno e avocado
Foto Shutterstock | Elena Hramova

Il tacchino con melograno e avocado è un secondo piatto delizioso che potete preparare tutte le volte che volete portare in tavola un secondo nutriente, colorato, leggero e gustoso. Il metodo per cuocere il tacchino potete sceglierlo tra i vostri preferiti: alla piastra oppure bollito, ma il condimento sarà la vera e propria specialità di questo piatto veloce, che potete consumare anche tiepido.

Arrosto di maiale al melograno

fettine di arrosto di maiale al melograno
Foto Shutterstock | Carrot Spy

L’arrosto di maiale al melograno è una ricetta speciale da preparare per le grandi occasioni. Il nostro frutto autunnale in questo caso va semplicemente spremuto per ottenere il succo con cui insaporire in cottura la carne di maiale che conserverà la sua tenerezza diventando allo stesso tempo più saporita e gustosa.

Torta al melograno

vassoio con torta al melograno per la merenda
Foto Shutterstock | Margarita0192

Sapere come aprire un melograno vi tornerà utile anche per fare la torta al melograno, un delizioso dolce molto semplice da fare, arricchito con la polpa del frutto autunnale. Lo potete servire a colazione e per merenda semplicemente spolverandolo con zucchero a velo, ma non solo. Infatti potete renderlo bellissimo con una glassa e qualche chicco per la decorazione.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.