Dall'antipasto al dolce, Eleonora Riso propone il suo menù per Pasqua: facilissimo e gourmet, ma soprattutto economico

ricette Eleonora Riso menù di Pasqua

Eleonora Riso: le ricette del suo menù di Pasqua (Buttalapasta.it)

MasterChef Italia, il menù di Pasqua di Eleonora Riso conquista tutti: piatti semplici ed economici, ma con un tocco gourmet.

Ospite presso la sede del quotidiano livornese Il Tirreno, la vincitrice della tredicesima edizione di MasterChef Italia, Eleonora Riso, ha suggerito ai lettori un menù di Pasqua davvero da leccarsi i baffi. Piatti semplici ed economici, ma al tempo stesso con un tocco gourmet per riuscire a conquistare anche gli ospiti più esigenti.

Se non hai ancora deciso che cosa cucinare per le prossime festività, segui subito i consigli di Eleonora e stupisci tutti con delle preparazioni inaspettate. Dall’antipasto al dolce, ce n’è davvero per tutti i gusti e soprattutto per tutte le tasche.

Eleonora Riso propone il suo menù per Pasqua: dall’antipasto al dolce, piatti semplici alla portata di tutti

Anche quest’anno il celebre programma di cucina MasterChef Italia ha sfornato tantissimi talenti. In particolare, a vincere la gara è stata Eleonora Riso, una giovane cameriera originaria di Livorno che ha saputo sbaragliare la concorrenza con piatti creativi e mai banali.

Così, ospite de Il Tirreno, i giornalisti hanno chiesto ad Eleonora di proporre ai lettori del quotidiano un menù di Pasqua originale e al tempo stesso semplice da preparare. Dopo qualche istante di esitazione, la vincitrice di MasterChef ha ideato 4 straordinarie ricette. Dall’antipasto al dolce, ecco che cosa consiglia di servire a Pasqua la talentuosa Eleonora.

Eleonora Riso menù di Pasqua

Il menù di Pasqua di Eleonora Riso (Fonte: Instagram @eleonorariso_masterchef13 – Buttalapasta.it)

  • Antipasto – Bouquet di carciofi: un carciofo alla Giudìa con appoggiato sopra un tuorlo d’uovo, arricchito con salsa verde senza aceto e lamelle di pecorino. Il tocco finale anti spreco: un fondo realizzato con i ‘petali’ e il gambo del carciofo, passati al forno e poi frullati.
  • Primo – Non mi fregola nulla: fregola risottata con un brodo di zafferano, mantecata con un caprino semi stagionato, il tutto guarnito con delle albicocche disidratate saltate in padella con cipollotto e zucchero.
  • Secondo – Agnello bello: agnello in umido con semi di finocchio, sfumato con la birra. Per completare il piatto, una purea di topinambur da servire con delle lamelle a crudo o fritte.
  • Dessert – Colomba briaa: colomba a fette bagnata con latte e rum, caramellata in padella con lo zucchero. Per i più golosi, si può aggiungere anche una crema chantilly all’italiana o alla francese con spicchi d’arancia caramellati.

Che dire? Nel menù di Pasqua di Eleonora Riso non manca davvero nulla. Da un lato infatti abbiamo la tradizione rappresentata dall’agnello e dalla colomba, dall’altro invece ci sono dei guizzi innovativi come la rivisitazione del carciofo alla Giudìa o della fregola sarda. Un perfetto connubio di sapori! Non dimenticate comunque le nostre idee per il menù di Pasqua.

Parole di Veronica Elia

Potrebbe interessarti