Evita assolutamente gli sprechi: conserva così gli avanzi natalizi per farli durare giorni in frigorifero

conservare avanzi natalizi

Non fate sprechi, ecco come conservare bene gli avanzi natalizi - buttalapasta.it

Con tanto cibo preparato per pranzi e cene delle feste è probabile che abbiate degli avanzi. Non fate sprechi, ecco come conservarli bene.

Gli avanzi natalizi possono essere facilmente riciclati per servirli in tavola durante i pranzi o le cene nei giorni che seguono le feste. A patto di averli conservati alla perfezione. Il rischio è di dover gettare tutto nell’immondizia, ed è ovvio che nessuno vuole arrivare a questo. Allora come fare?

Ecco alcuni suggerimenti per fare in modo che gli avanzi natalizi siano ben conservati, in frigorifero e non solo, in modo da poter sfruttare tutti i cibi in più che avete preparato durante le feste.

Come conservare i piatti avanzati a Natale

Ed ecco una piccola ma utile guida su come conservare gli avanzi natalizi per poterli poi consumare nei giorni successivi, buoni e fragranti proprio come se fossero freschi.

Per i vostri piatti avanzati dal cenone della vigilia, dal pranzo di Natale e dal cenone di Capodanno dovete prestare attenzione alla conservazione. Infatti, lo sapete, se li conservate male rischiate di portare poi in tavola dei cibi contaminati da microrganismi patogeni che possono causare problemi di salute come intossicazioni alimentari.

Avanzi Natale conservare

Avanzi Natale, come conservarli al meglio – buttalapasta.it

Ovviamente è chiaro che si dovrebbe agire a monte, cioè preparando le quantità giuste dei cibi per poi non avere troppi avanzi da gestire. Ma i giochi sono fatti e dunque bisogna correre ai ripari.

Il consiglio principale è di togliere dalla tavola gli avanzi prima che siano trascorse quattro ore da quando ce li avete portati, in modo da salvare il salvabile, metteteli subito in frigo e potrete poi usarli, altrimenti potreste correre il rischio di mangiare cibi in cui la proliferazione batterica è andata già ben oltre.

Se volete riporre in frigo gli alimenti avanzati non dovete sovraccaricarlo altrimenti non lavorerà bene e il rischio è che tutto il cibo all’interno di deteriori.

I cibi conservati nel frigorifero vanno messi in contenitori puliti e chiusi, meglio se ermeticamente. Non dovete mai lasciare posate all’interno dei cibi, magari solo mettendo un velo di pellicola sul piatto. Meglio trasferire il contenuto in un recipiente.

Potete poi consumare gli avanzi entro un massimo di tre giorni. Se si tratta di affettati potete anche conservarli sottovuoto, e dureranno di più di due giorni, che è il loro termine massimo.

Se invece volete congelare i prodotti avanzati li potete conservare in freezer in modo corretto, cioè usando degli appositi sacchetti per alimenti o vaschette di vetro, che è il materiale preferibile, con il coperchio ermetico. Per riportare i cibi in tavola e riciclare gli avanzi di Capodanno ricordate di scaldarli per bene.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti