Facciamo i passatelli a pranzo, ma non in brodo: la variante saporita e velocissima

passatelli versione asciutta ricetta

La ricetta dei passatelli nella versione asciutta - buttalapasta.it

Non i soliti passatelli: sono buonissimi fatti in brodo, ma anche in questa versione è un primo piatto super gustoso tutto da provare.

I passatelli sono una specialità tipica di Emilia Romagna e Marche. Si tratta di pasta fresca realizzata con uova, Parmigiano grattugiato e pangrattato, senza farina, che occorre in piccolissima quantità solo per non farli attaccare e dargli la forma.

Perfetti in particolare nelle stagioni fredde, la modalità classica è farli in brodo. Ma esiste anche questa variante altrettanto squisita: è in versione asciutta con l’aggiunta di dadini di pancetta croccante.

Un primo piatto sfizioso e saporito che riesce a conquistare tutti a tutte le età, piacciono molto anche ai bambini. Inoltre si preparano abbastanza velocemente, bisogna considerare solo il tempo di riposo ma per il resto procede tutto in modo rapido.

Per arricchire l’aroma in questa ricetta ci sono anche la noce moscata e un po’ di scorza grattugiata del limone. Ecco nel dettaglio tutto quel che occorre e i passaggi da fare per ottenere degli ottimi passatelli.

La ricetta dei passatelli in versione asciutta: ingredienti e preparazione

Lo strumento tradizionale che serve per realizzare i passatelli è chiamato ferro ed è un apposito mestolo concavo forato. Ma se non lo si ha si possono comunque fare utilizzando uno schiacciapatate a fori larghi. Le dosi della ricetta sono per 4 persone.

passatelli versione asciutta ricetta

Il tipico strumento per realizzare i passatelli – buttalapasta.it

Ingredienti

  • 3 uova intere
  • 130 g di pangrattato
  • 130 g di Parmigiano grattugiato
  • Scorza grattugiata di 1/2 limone
  • Noce moscata q.b.
  • Farina 00 q.b.
  • 1 piccola cipolla
  • 200 g di pancetta
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa in una ciotola bisogna miscelare il pangrattato e il Parmigiano grattugiato. Subito dopo aromatizzare con un po’ di noce moscata e la scorza del limone grattugiata finemente.
  2. Salare leggermente, sbattere le uova e unirle al composto. Quindi amalgamare delicatamente e lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e compatto. 
  3. A questo punto avvolgerlo nella pellicola per alimenti e metterlo in frigorifero a riposare per circa 2 ore.
  4. Trascorso questo tempo realizzare i passatelli con l’apposito strumento o con lo schiacciapatate direttamente su un tagliere infarinato.
  5. Preparare un soffritto in padella con un giro d’olio e la cipolla tagliata finemente e aggiungere la pancetta tagliata a dadini facendola rosolare finché diventa croccante. Ci vorranno circa 5 minuti. 
  6. Poi, cuocere i passatelli in abbondante acqua leggermente salata per altrettanti 5 minuti. Quando sono pronti prelevarli con una schiumarola e versarli nella padella con il condimento.
  7. Mescolare delicatamente per far amalgamare bene il tutto e infine non rimane che servire subito per gustare il piatto caldo.

Parole di Romana Cordova