Grano farina Voiello: quale è usata per la pasta?

Andiamo alla scoperta della provenienza del grano della farina Voiello con cui è prodotta la pasta a marchio, che è diventata, con il tempo, simbolo del buon mangiare e dello spirito di Napoli.

Grano farina Voiello

Foto shutterstock | KANGIITALY

Proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta delle materie prime usate per produrre le migliori marche di pasta italiana. Oggi tocca al grano della farina della pasta Voiello, che, come qualcuno ricorderà fa parte del Gruppo Barilla ma che ha iniziato la sua storia nel lontano 1839.

Quale farina usa Voiello per la pasta

Secondo le informazioni pubblicate anche sul sito, la pasta Voiello, sin dal 2013, è realizzata solo con grano duro Aureo, 100% italiano. Questa varietà di grano possiede un’altissima qualità pastificatoria garantendo un grado elevato per quanto riguarda i parametri nutrizionale. Un esempio su tutti è il contenuto di proteine, pari al 15,5%, oltre alla forza del glutine, che la caratterizzano come gano“Top Quality”.

piatto di paccheri fumanti conditi con pomodorini e formaggio
Foto Shutterstock | stesilvers

Se vogliamo collocare geograficamente le zone di produzione del grano Aureo, possiamo dire che viene seminato principalmente nel Sud Italia. Per la precisione in Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e in provincia di Benevento per poi essere macinato nel mulino di Altamura.

Insomma, la pasta come Napoli comanda è una eccellenza delle produzioni del Sud Italia. Ad ogni modo, a proposito della provenienza del grano con cui si fa la pasta in Italia, la stessa pasta a marchio Barilla, in un recente comunicato ha precisato “che la pasta a marchio Barilla viene realizzata attraverso una miscela dei migliori grani italiani (per il 70% circa) ed esteri per la parte minore (circa il 30%)”.

“Cioè è necessario perché l’Italia non è autosufficiente per la produzione di grano di qualità, ed è quindi necessario importare grano estero di qualità top per rinforzare la miscela della semola utilizzata e tutelare così il mito della pasta italiana”. Ma per la pasta a marchio Voiello è garantito il grano Aureo italiano 100%.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti