Il ketchup al supermercato è sugli scaffali, ma dove tenerlo a casa? La risposta al dubbio di molti

dove conservare il ketchup

Il ketchup va in frigo? Il tweet di Heinz che apre il dibattito -(buttalapsta.it)

In molti si chiedono se il ketchup vada conservato in frigo o sullo scaffale: il marchio ha offerto diversi consigli sull’eterno dibattito.

La confezione di ketchup va messa in frigo oppure no? Nel corso delle festività molti hanno fatto scorta di condimenti e salse per accompagnare le pietanze.

Una volta finiti gli eventi, permane il dubbio: il barattolo di ketchup va conservato sullo scaffale dell’armadio o dovrebbe essere tenuto freddo come le uova lavorate, la maionese e il condimento per l’insalata? Il discorso perenne è così controverso e onnipresente che Kraft Heinz, fondatore di uno dei marchi più popolari, è intervenuto una volta per tutte, dispensando consigli imperdibili.

Heinz risolve finalmente il dibattito: il ketchup va conservato nel frigorifero o nella dispensa?

Il ketchup si trova in quasi il 97% delle famiglie americane. Ciò corrisponde in media a circa 125 milioni di famiglie negli Stati Uniti. Ma sembra che queste ultime siano in disaccordo su come conservarlo. Quindi, l’account Twitter di Heinz U.K. ha twittato la raccomandazione dell’azienda su dove conservare il condimento a base di pomodoro per risolvere definitivamente il dibattito.

La maggior parte dei condimenti disponibili per l’acquisto presso un negozio di alimentari viene elaborata per essere sugli scaffali, il che significa che il prodotto può rimanere fuori dal frigo per lunghi periodi di tempo senza rovinarsi. Alcuni condimenti possono rimanere nella dispensa per un paio di mesi dopo l’apertura, mentre altri sono chiaramente contrassegnati come da “refrigerare dopo l’apertura“.

dove conservare il ketchup

In frigo o no? La risposta per gli amanti del ketchup -(buttalapasta.it)

La refrigerazione può essere un fattore importante nel processo di conservazione per prolungare la vita e la qualità del prodotto. Ciò include il colore, il sapore e la consistenza degli alimenti. Le linee guida di FoodSafety.gov affermano che i prodotti stabili a scaffale come senape, maionese, salsa barbecue, ketchup, salsa di soia, salsa teriyaki, salsa Worcestershire trarranno vantaggio dalla conservazione in frigorifero. “La refrigerazione garantisce che salse e condimenti commerciali rimangano freschi per un periodo di tempo più lungo.”

Oltre a queste linee guida occorre sempre prestare attenzione a eventuali segni di deterioramento prima di ogni utilizzo. Heinz ha recentemente condiviso la sua dichiarazione sulla conservazione del ketchup: l’azienda ha chiesto ai follower sui social media di votare se tenere il ketchup nel frigorifero o su uno scaffale nell’armadietto della cucina. Dopo aver esaminato gli oltre 2.500 voti, le risposte hanno rivelato che gli utenti erano divisi quasi esattamente a metà.

C’è sempre stata una sola risposta corretta e siamo felici di condividere con gli amanti dell’Heinz Tomato Ketchup che il nostro ketchup deve essere conservato in frigorifero“, ha detto al Daily Mail Olivia Lennon, di Heinz Tomato. “Sebbene siamo consapevoli che molti fan dell’Heinz Tomato Ketchup conservano il loro prodotto nell’armadio, consigliamo di refrigerarlo dopo l’apertura“, ha chiarito. “Questo è il modo migliore per mantenere il delizioso gusto piccante.”

Le etichette delle bottiglie affermano chiaramente: “Per i migliori risultati, conservare in frigorifero dopo l’apertura“. L’azienda ha affrontato la questione in un sondaggio simile su Twitter nel 2017 sulla conservazione del ketchup. “Grazie alla sua acidità naturale, Heinz Ketchup è stabile a scaffale“, ha affermato il marchio. Questo spiega perché il prodotto non si trova nel reparto refrigerato del negozio di alimentari. Tuttavia, il marchio ha sostenuto che i consumatori dovrebbero refrigerare dopo l’apertura per mantenere la qualità del prodotto.

Parole di Antonella Acernese

Potrebbe interessarti