La ricetta siciliana con le melanzane che sta facendo impazzire tutti: così le avrai sempre pronte

Melanzane ricetta siciliana

Melanzane ricetta siciliana (buttalapasta.it)

Vediamo la ricetta siciliana con le melanzane per farle in agrodolce, un contorno sfizioso ottimo per le cene estive.

La ricetta delle melanzane in agrodolce è semplice da realizzare e fa parte della cucina regionale. Possiamo dire che è una ricetta siciliana anche se preparazioni molto simili a questa si trovano tradizionalmente anche in Calabria, dove l’uso delle melanzane nel periodo estivo è quasi quotidiano.

Ad ogni modo si tratta di un piatto sfizioso che vale la pena di preparare d’estate quando c’è abbondanza di melanzane! Cucinare le melanzane in agrodolce alla siciliana per contorno è molto facile, andiamo a vedere subito come fare!

Ricetta delle melanzane in agrodolce alla siciliana

Questa ricetta delle melanzane in agrodolce alla siciliana è molto semplice da seguire e non faticherai nel prepararla perché è anche abbastanza veloce. Però noi ti raccomandiamo una cosa in particolare: devi usare la menta. Non credere che sia un ingrediente facoltativo, no, in questa ricetta è fondamentale usarla per la buona riuscita del piatto.

Melanzane in agrodolce alla siciliana ricetta

Melanzane in agrodolce alla siciliana(buttalapasta.it)

Quindi raduna tutti gli ingredienti e andiamo a vedere come preparare le melanzane alla siciliana in agrodolce più buone di sempre. Le dosi degli ingredienti indicati di seguito sono per circa quattro persone.

Ingredienti

  • Melanzane 1 kg
  • Cipolla di Tropea 1
  • Menta fresca q.b.
  • Aceto di vino bianco 100 ml
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Zucchero di canna (o semolato) 25 gr
  • Sale

Preparazione

  1. Per iniziare la ricetta delle melanzane in agrodolce alla siciliana lava e asciuga le melanzane, togli il picciolo e tagliale a cubetti non troppo piccoli.
  2. Metti le melanzane in uno scolapasta e cospargile di sale, mescolandole. Lascia riposare per un paio di ore così perderanno l’acqua di vegetazione.
  3. Trascorso il tempo asciuga le melanzane con della carta assorbente da cucina.
  4. In un padella alta versa dell’olio extra vergine di oliva e friggi le melanzane, poi scolale dall’eccesso di olio adagiandole su carta da cucina. In un’altra padella metti a soffriggere la cipolla di Tropea tagliata a fette sottili, aggiungi le melanzane fritte e mescola per insaporire.
  5. A questo punto puoi versare l’aceto di vino bianco sopra alle melanzane, aggiungi anche lo zucchero di canna o lo zucchero semolato, se preferisci. Dai una mescolata per insaporire. Fai cuocere un paio di minuti e dopo spegni il fuoco.
  6. Lascia intiepidire le melanzane in un piatto ampio e poi cospargile di foglie di menta spezzettata con le mani. Non usare lame perché se no si ossidano perdendo il loro tipico colore e diventano brutte da vedere.

Queste melanzane sotto ottime anche fredde, lasciale in frigo fino al momento di servire e se ti piace gustarle in tanti modi diversi leggi anche come cucinare le melanzane con ricette gustose per portarle in tavola in tanti modi diversi.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti