Le scorze d'anguria non buttarle, le puoi condire e ci ricavi uno snack gustosissimo e anti spreco

snack anti spreco scorze di anguria

Come preparare uno snack anti spreco con le scorze di anguria - buttalapasta.it

Vuoi evitare sprechi in cucina e creare uno snack goloso? Scopri come trasformare le scorze d’anguria in una marmellata deliziosa.

Le scorze d’anguria sono spesso considerate uno scarto, ma in realtà possono essere trasformate in uno snack davvero buono e salutare. Con pochi e semplici passaggi, è possibile preparare una marmellata che ti permetterà di ridurre gli sprechi in cucina e di goderti una pausa sfiziosa sempre a portata di mano.

Ecco la ricetta passo passo per la preparazione di una marmellata di scorze d’anguria, un’alternativa sana e sostenibile per uno snack che conquisterà tutti.

Le scorze d’anguria: come preparare uno snack delizioso e anti spreco

Le scorze d’anguria contengono molti nutrienti preziosi e quindi non vanno scartate alla leggera. Infatti, le puoi trasformare con facilità in una golosa crema anti spreco e deliziosa, che sicuramente sorprenderà la tua famiglia e i tuoi amici. Ecco come preparare una deliziosa marmellata con le scorze di anguria.

Ingredienti:

  • 500 gr di anguria (scarti sbucciati)
  • 50 gr di eritritolo (o altro dolcificante)
  • 2 cucchiai di succo di limone

Preparazione:

marmellata con le scorze di anguria ricetta

Come preparare una marmellata con le scorze di anguria – buttalapasta.it

  1. Rimuovere la buccia verde dalle fette di anguria avanzata, lasciando solo la parte bianca e rosa degli scarti.
  2. Tagliare le scorze a pezzettini e versarle nel frullatore. Frullare bene fino a ottenere una consistenza omogenea.
  3. Versare il composto frullato in una pentola. Aggiungere l’eritritolo e il succo di limone. Cuocere a fuoco medio per 40 minuti, mescolando spesso per evitare che si attacchi.
  4. Versare la marmellata bollente in un vasetto sterilizzato. Capovolgerlo e lasciarlo raffreddare per creare il sottovuoto.
  5. Controllare che si sia formato correttamente una volta raffreddato il vasetto(basterà premere al centro del tappo, se si sente il click-clack significa che il sottovuoto non si è creato).

Consigli: la marmellata di bucce d’anguria si conserva benissimo per tre mesi in frigorifero se mantenuta nel vasetto sottovuoto. Oltre alla marmellata, le bucce possono essere utilizzate per preparare, ad esempio:

  • Gelo di anguria: mescolare le scorze frullate con zucchero e amido di mais, cuocere fino a ottenere una consistenza gelatinosa e lasciar raffreddare.
  • Gelato all’anguria: unire le scorze frullate con latte di cocco e zucchero, poi congelare il composto per ottenere un gelato fresco e dissetante.

Le scorze d’anguria sono molto di più di un semplice scarto di un frutto, possono essere una risorsa preziosa per creare snack deliziosi e sani, oltre che anti spreco. Preparare la marmellata di scorze è un modo speciale per ridurre gli sprechi alimentari e sperimentare nuovi sapori in cucina.

Parole di Chiara Poiani

Potrebbe interessarti