Mantenere il cervello in salute, parte tutto dalla tavola: gli alimenti che sviluppano l'intelligenza

cibi utili al cervello

Gli alimenti da portare in tavola per salvaguardare la salute del cervello -(Buttalapasta.it)

Che cosa mangiare per mantenere il cervello in salute e sviluppare intelligenza, memoria e concentrazione: tutti gli alimenti consigliati.

Seguire una dieta sana e bilanciata è utile non soltanto per mantenere il proprio peso forma e per non sviluppare patologie quali obesità, diabete e malattie cardiovascolari, ma è importante anche per salvaguardare il benessere del nostro cervello. L’avresti mai detto?

Alcuni cibi, infatti, sono l’ideale per migliorare il livello di intelligenza, memoria e concentrazione. Se, quindi, vuoi lavorare su questo aspetto della tua salute faresti bene fin da subito a cominciare a mettere alcuni prodotti specifici nel tuo carrello della spesa.

Vedrai, portando in tavola questi alimenti noterai immediatamente un notevole miglioramento. Provare per credere!

 Come mantenere il cervello in salute grazie all’alimentazione: i cibi da mangiare

Se vuoi mantenere il tuo cervello in perfetta salute e vuoi anche favorire l’intelligenza, la memoria e la concentrazione dovresti includere all’interno della dieta questi alimenti ben precisi. Secondo gli esperti, a tavola non possono proprio mancare:

cibi salutari per il cervello

Cosa mangiare per mantenere il cervello in salute –  (Buttalapasta.it)

  • noci e semi: ricchi di Omega-3, Omega-6 e vitamina E, favoriscono l’attività cerebrale. Inoltre, contrastano l’azione dei radicali liberi, migliorando la comunicazione neuronale;
  • salmone e pesci grassi: tutti sanno che il pesce fa bene alla memoria, alla concentrazione e all’apprendimento. In particolare, la presenza di Omega-3 aiuta a sviluppare la funzione cognitiva e riduce l’infiammazione;
  • uova: stimolano la produzione dell’acetilcolina, un neurotrasmettitore coinvolto nella memoria e nell’apprendimento. Inoltre, favoriscono la trasmissione dei segnali nervosi;
  • verdura a foglie verde scuro: il contenuto di folati, vitamina K e antiossidanti rende spinaci, broccoli e verdure simili perfetti per lo sviluppo della memoria e della concentrazione;
  • frutti di bosco: fragole, mirtilli, more e lamponi sono ricchi di antiossidanti, flavonoidi e vitamine. Pertanto, migliorano la memoria a lungo termine e la funzione cerebrale. In più, proteggono il cervello dal trascorrere del tempo;
  • curcuma: svolge un’azione antiossidante e antinfiammatoria. Quindi, difende il cervello da eventuali danni cellulari e riduce il rischio di declino cognitivo a causa dell’età;
  • cacao e cioccolato fondente: l’apporto di flavonoidi, antiossidanti e caffeina stimola la concentrazione e migliora la funzione cerebrale. Si ricorda di non esagerare con le quantità, poiché il cioccolato è anche ricco di zuccheri e calorie;
  • bacche di goji: ricche di antiossidanti, vitamine e sali minerali, queste bacche aiutano a promuovere il generale benessere del cervello e del sistema nervoso. Combattono lo stress ossidativo, contrastano l’azione del tempo, favoriscono la memoria e la concentrazione e sono fondamentali per la comunicazione neuronale.

Che cosa aspetti a portare in tavola queste risorse preziosissime? Il tuo cervello ti ringrazierà!

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti