Pane di tumminia, l'antica ricetta con i grani siciliani che non puoi perderti: lo possono fare tutti, è facilissimo

Pane di tumminia timilia ricetta

Pane di tumminia (timilia), la ricetta per fare in casa - buttalapasta.it

Volete preparare insieme a noi il pane di tumminia? Ecco come fare una ricetta con questa tipologia di farina di grano siciliano antico.

Il pane di tumminia è un tipo di pane tradizionale siciliano che prende il nome dalla farina di tumminia o timilia, una varietà di grano duro antico ed autoctono dell’isola. Questo grano viene coltivato principalmente nelle zone collinari della Sicilia occidentale, tra le province di Trapani e Palermo e rappresenta una delle eccellenze del territorio.

Perché è importante mangiare grani antichi e integrali e portare in tavola un pane fatto come una volta? Semplice, la farina di tumminia è ricca di nutrienti proprietà benefiche, ed è caratterizzata da un sapore intenso e fragrante. Essendo un tipo di grano particolare vi diamo tutti i suggerimenti per usare la famiglia nel migliore dei modi per portare in tavola un pane speciale.

Il pane ottenuto da questa farina ha una consistenza compatta e una crosta croccante, mentre la mollica risulta soffice e dal colore giallo paglierino. Vediamo la ricetta del pane di tumminia.

La ricetta del pane di tumminia

La lavorazione del pane di tumminia richiede tempi di lievitazione prolungati e impasti lenti, in modo da ottenere una struttura alveolata e un profumo unico. Questo processo, e anche l’uso di poco lievito, rende il pane di tumminia particolarmente digeribile e conferisce al prodotto finale un gusto inconfondibile.

Pane di tumminia ricetta

Pane di tumminia fatto in casa, la ricetta passo passo – buttalapasta.it

Per questo bisogna fare due impasti e aspettare due lievitazioni. Non abbiate fretta, le cose buone richiedono tempo! Anche voi otterrete un ottimo pane fatto in casa bello alveolato, soffice e che si conserva a lungo.

Ingredienti per il lievitino (poolish)

  • 8 gr di lievito di birra fresco (oppure uno di lievito di birra secco)
  • 300 gr di farina di tumminia integrale
  • 350 gr di acqua naturale tiepida
  • Per il secondo impasto
  • 300 gr di farina di tumminia integrale
  • 150 ml di acqua naturale
  • 10 gr di sale

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione del pane di tumminia realizzando il lievitino. Mescolate gli ingredienti del primo impasto, il poolish, quindi sciogliete il lievito di birra in acqua tiepida, mescolate alla farina, impastate per una decina di minuti e lasciate lievitare, coperto, per circa 12 ore.
  2. Trascorso questo tempo, in una ciotola riunite la farina del secondo impasto, aggiungete il lievitino (poolish), l’acqua e infine il sale. Mescolate e impastate per circa dieci minuti, riponete il panetto coperto a lievitare per 40 minuti in luogo tiepido.
  3. Riprendete il panetto, impastate ancora e riponete ancora a lievitare per 40 minuti. Ripetete per la terza volta questa operazione, infine lasciate lievitare il panetto direttamente negli stampi da pane oliati, fino a che, accendendo il forno a 180 gradi, questo diventa caldo.
  4. Infornate il pane di tumminia dopo averlo cosparso con un velo di farina e cuocete per circa 30/40 minuti.

Il pane di tumminia si presta ad essere consumato da solo per accompagnare piatti di pesce o carne o verdure, ed è ideale per preparare bruschette o crostini, ma può essere utilizzato anche per fare panini con tutti i prodotti della tradizione siciliana (pomodori secchi, formaggi, sott’oli, ecc.).

E se volete fare il pane con il lievito madre date un’occhiata alla nostra ricetta super facile. Vi diciamo come fare il lievito madre da zero.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti