Panini napoletani come vuole la tradizione: proprio come quelli delle rosticcerie, ricchi e saporiti

Panini napoletani ricetta

Panini napoletani farciti e ricchi come quelli delle rosticcerie, ecco la ricetta - buttalapasta.it

Se volete gustare dei panini napoletani farciti riccamente, ecco la ricetta perfetta da seguire per sfornarli oggi stesso.

Per assaporare la bontà dei panini napoletani veri, quelli fatti come vuole la tradizione, è facile dirlo, occorre andare a Napoli. Ma c’è un modo per poterli gustare anche a casa vostra, ed è farli con le vostre mani. Volete sapere come?

Provate a seguire questa ricetta e mettete le mani in pasta, vedrete che il risultato vi soddisfarà tantissimo. Servite i panini napoletani sistemandoli in bella vista sul tavolo del buffet delle feste e vedrete che farete un figurone con i vostri ospiti!

La ricetta dei panini napoletani super farciti

Vi presentiamo questa ricetta dei panini napoletani imbottiti partendo da un numero 1.750 grammi di ripieno ricco e saporito per otto panini da gustare per avere un’esperienza paradisiaca. Avete memorizzato? Ora andiamo a vedere come si preparano queste deliziose bontà.

A svelare la sua ricetta è Chef Zio Pietro che sui social mostra a tutti come preparare piatti deliziosi. Dopo 15 anni di esperienza come cuoco, rosticciere, pasticciere e pizzaiolo svela tutti i trucchi per piatti sempre perfetti. Proprio come questi panini napoletani!

ricetta panini napoletani

Lo Chef ZioPietro. ci insegna questa fantastica ricetta! (Foto Ig @ziopietro) – buttalapasta.it

Ingredienti per 8 pezzi

  • 1 kg di Farina tipo 0
  • 630 ml di Acqua
  • 25 gr di Sale
  • 10 gr di lievito di birra fresco oppure 3 gr di lievito di birra secco
  • Strutto qb

Per il Ripieno

  • 1,300 kg di salumi misti a cubetti
  • 5-6 uova sode 300 gr
  • 150 gr di Mix di Parmigiano e Pecorino
  • Tuorlo e latte per spennellare
  • Pepe qb

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta di panini napoletani dall’impasto, sciogliete il lievito nell’acqua, mettete la farina in una ciotola, versate l’acqua con il lievito sulla farina in due passaggi e mescolate fino a ottenere un impasto che andrete poi a lavorare sul piano di lavoro per almeno 10 minuti. Mettete da parte e fate riposare per 30 minuti.
  2. Riprendete l’impasto e lavoratelo ancora facendo delle pieghe in modo da incorporare aria. Poi sistematelo in una ciotola e coprite con pellicola, fate lievitare per circa due ore e mezza, fino al raddoppio del volume.
  3. A questo punto riprendete ancora una volta l’impasto ben lievitato e adagiatelo sul piano di lavoro dandogli una forma rettangolare, lasciate riposare per dieci minuti. Poi stendetelo in un rettangolo spesso circa un centimetro.
  4. Spalmate la superficie con lo strutto sciolto tra le mani e cospargete i salumi misti in modo omogeneo. Aggiungete le uova sode sbriciolate con le mani, il Parmigiano e Pecorino “a sentimento” come dice lo Chef Zio Pietro. Terminate con un’abbondante spolverata di pepe nero macinato.
  5. Ora piegate l’impasto prendendo un lembo dei lati lunghi e schiacciatelo sul ripieno, procedete così, sovrapponendo l’impasto sul ripieno per tutta la lunghezza e schiacciandolo. Alla fine sigillate il bordo così il ripieno non fuoriesce.
  6. Tagliate i bordi vuoti, infilate le estremità di pasta verso l’interno e tagliate delle fette di circa 4 centimetri usando un coltello affilato. Sistemate sulla leccarda coperta di carta forno. Fate riposare un’ora e mezza nel forno spento.
  7. Infine spennellate i panini napoletani con 1 tuorlo d’uovo con un goccio di latte dentro e ponete in cottura nel forno preriscaldato a 200 gradi per 40-45 minuti oppure 200 gradi ventilato per 35-40 minuti.

E non perdetevi le altre ricette della cucina napoletana e campana per scoprire tutti i segreti dei piatti più buoni.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti