Pasticciotto leccese, tutti lo amano: prova questa versione fredda al cucchiaio e non potrai farne più a meno

pasticciotto leccese variante al cucchiaio

Prova il pasticciotto leccese al cucchiaio: ricetta favolosa (Buttalapasta.it)

Pasticciotto leccese al cucchiaio: di sicuro non hai mai provato questa versione fresca e golosa del tipico dolce pugliese.

Quella del pasticciotto leccese è una ricetta tipica della tradizione culinaria pugliese. Un dolce goloso ed irresistibile a base di pasta frolla, crema ed amarene. Di sicuro, però, non hai mai provato questa versione al cucchiaio fresca ed ancora più buona. Quando la assaggerai non tornerai più indietro, provare per credere!

Se, quindi, ti abbiamo incuriosito e non vedi l’ora di gustare questa specialità perfetta anche per la stagione estiva non ti resta che continuare subito a leggere il nostro articolo di oggi e di metterti al lavoro.

Il risultato finale sarà un vero capolavoro di gusto! Piacerà a tutti, sia ai grandi che ai piccini perché è a dir poco strepitoso.

Pasticciotto leccese al cucchiaio: la versione fredda mai provata prima d’ora

Hai mai assaggiato il pasticciotto leccese nella sua versione fredda al cucchiaio? Di sicuro si tratta di una variante meno conosciuta rispetto a quella classica, ma altrettanto buona e golosa. Inoltre, è l’ideale per l’estate, in quanto non prevede la cottura al forno. Sei pronto a prepararlo direttamente con le tue mani? Allora partiamo!

pasticciotto leccese al cucchiaio ricetta

La ricetta del pasticciotto leccese al cucchiaio (Buttalapasta.it)

Ingredienti:

  • 4 tuorli d’uovo;
  • 500 millilitri di latte;
  • 70 grammi di farina;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 cucchiaio di rum;
  • 1 limone;
  • biscotti secchi q.b.;
  • amarene sciroppate q.b.;
  • granella di zucchero q.b.

Preparazione

  1. Gli ingredienti base per preparare il pasticciotto leccese al cucchiaio sono molto simili a quelli della ricetta classica, il risultato però è ancora più stupefacente. Per cominciare, prepara la crema pasticcera mescolando insieme lo zucchero con i tuorli d’uovo. Dopodiché, aggiungi la farina e continua a mischiare. Incorpora il latte a filo e metti tutto sul fuoco mantenendo la fiamma bassa e senza smettere di mescolare in modo da evitare la formazione di grumi.
  2. Quando la crema si sarà addensata, toglila dal fornello ed aggiungi la vanillina, il rum e la scorza di limone grattugiata. Mescola di nuovo e tieni da parte.
  3. A questo punto, prepara la bagna mischiando insieme a piacere latte e rum.
  4. Infine, assembla il dolce. Immergi i biscotti secchi nella bagna e poi disponili sul fondo di una pirofila. Coprili con uno strato di crema pasticcera e decora con qualche amarena sciroppata. Fai un secondo strato di biscotti, crema e amarene e completa tutto con una spolverata di granella di zucchero. Conserva in frigorifero fino al momento di servire e stupisci i tuoi ospiti con un dolce a dir poco spettacolare.

 

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti