Pentole in acciaio piene di aloni 'arcobaleno'? Ti basterà un solo prodotto per eliminarli del tutto

come rimuovere macchie dalle pentole

Macchie 'arcobaleno' sulle pentole: il trucco per eliminarle -(Buttalapasta.it)

Anche sulle tue pentole in acciaio sono comparse delle strane macchie color arcobaleno? La soluzione definitiva per eliminarle.

Di sicuro ti sarai accorto anche tu che sulle pentole d’acciaio con il passare del tempo possono comparire degli strani aloni ‘arcobaleno. Queste macchie di fatto non sono sinonimo di sporcizia, ma sono dei semplici difetti estetici causati dall’esposizione della pentola stessa alle alte temperature.

Ciò accade perché per essere reso così resistente l’acciaio viene arricchito con una piccola quantità di cromo che, a contatto con l’aria, crea una barriera protettiva. Di contro, però, tale processo comporta un ispessimento della superficie della pentola su cui si andranno a formare come dei cerchietti colorati, la cosiddetta ‘tinta termica’ di cui abbiamo parlato poco fa.

Bisogna precisare che queste macchie non sono pericolose per la nostra salute, tuttavia si possono comunque eliminare ricorrendo ad un trucchetto a dir poco infallibile. Provalo subito e ci ringrazierai!

Pentole in acciaio piene di aloni ‘arcobaleno’? Il trucco per eliminarli per sempre

Se anche sulle tue pentole in acciaio sono comparsi degli aloni color ‘arcobaleno non temere, puoi eliminarli facilmente ricorrendo a questo trucchetto semplice e geniale. Molti pensano che la soluzione migliore sia utilizzare l’aceto, ma in realtà le cose non stanno esattamente così.

Anche se di fatto questo prodotto è in grado di rimuovere le macchie, le molecole contenute nell’acido acetico non si dissociano a contatto con l’acqua, quindi permangono le proprietà corrosive, irritanti ed infiammatorie tipiche dell’aceto, che sono anche potenzialmente pericolose sia per l’uomo che per l’ambiente.

come rimuovere macchie dalle pentole

Come rimuovere le macchie ‘arcobaleno’ dalle pentole -(Buttalapasta.it)

Ecco perché si consiglia di usare un altro ‘ingrediente altrettanto efficace, ma leggermente meno aggressivo. Hai già capito di che cosa stiamo parlando? Dell’acido citrico. Basta riempire il fondo della pentola con dell’acqua tiepida, aggiungere qualche cucchiaio di acido citrico ed accendere il fuoco.

Quando la miscela si sarà sciolta e riscaldata perfettamente, spegni il fornello e lasciala intiepidire. Dopodiché, strofina la superficie rovinata con una spugna morbida e gli aloni ‘arcobaleno‘ spariranno come per magia. Vedrai, con il minimo sforzo otterrai il massimo risultato!

Qualora non si abbia in casa l’acido citrico, si può facilmente risolvere il problema ricorrendo all’utilizzo del limone. Tutto quello che devi fare è strofinare metà agrume sugli aloni e poi lasciare agire il tutto per qualche minuto prima di procedere con il risciacquo sotto l’acqua corrente. L’effetto finale sarà comunque eccezionale. Provare per credere!

Parole di Veronica Elia

Potrebbe interessarti