Pesce avanzato dal veglione? Non gettarlo assolutamente: 3 idee per riciclarlo con tanto gusto

ricette con pesce avanzato

Pesce avanzato dal Veglione: 3 idee anti spreco -(Buttalapasta.it)

Ecco 3 idee semplici e gustose per recuperare e rivisitare il pesce avanzato dal Cenone di Capodanno: così non sprechi cibo e denaro!

Se anche tu per il Cenone di Capodanno hai deciso di cucinare un menu a base di pesce, ma pensi di aver esagerato con le dosi non temere! Il cibo avanzato dal Veglione puoi facilmente recuperarlo e trasformarlo in piatti ancora nuovi e diversi.

In questo modo, non solo potrai stupire tutta la famiglia con delle pietanze mai viste prima, ma riuscirai anche a limitare al minimo gli sprechi in cucina, risparmiando così un bel po’ di denaro.

Come sappiamo infatti, negli ultimi anni anche nella ristorazione si è diffusa una mentalità sempre più green ed anti spreco e cucinare con quelli che fino a poco tempo fa erano considerati dei semplici scarti è diventata una consuetudine. Ecco quindi 3 fantastiche idee per recuperare il pesce avanzato dal Cenone. 

Pesce avanzato dal veglione? Non buttarlo via, riutilizzalo così: 3 idee anti spreco gustose e saporite

Non è raro che per la notte di Capodanno si tenda a cucinare più del necessario. Il risultato è quindi quello di ritrovarsi con tantissimi avanzi da smaltire anche nei giorni seguenti. In particolare, se dal Veglione ti è avanzato del pesce non buttarlo via, ma riutilizzalo così. Con queste 3 fantastiche idee potrai dare nuova vita ai tuoi piatti, trasformandoli in qualcosa di diverso ed ancora più gustoso e saporito. Dai subito un’occhiata alle nostre proposte e scegli la tua preferita!

pesce avanzato ricette

Che cosa fare con il pesce avanzato dal Veglione (Buttalapasta.it)

  1. Ripieno per i ravioli: è un’idea semplicissima ed originale. Sfiletta il pesce avanzato ed impastalo in una ciotola insieme ad uno o due uova ed un ciuffo di prezzemolo fresco tritato al coltello. Prepara a parte la pasta fresca all’uovo e, una volta pronta, stendila e ricava dei quadrati di 4 centimetri per lato. Aggiungi un cucchiaio di farcia al centro e chiudi i ravioli a triangolo, sigillando bene i bordi. Cuocili e condiscili con burro e salvia.
  2. Cous cous: se vuoi restare sui primi, ma non vuoi realizzare la solita pasta con sugo di pesce puoi optare per uno sfizioso cous cous di mare. Riduci quindi il pesce avanzato in pezzetti più piccoli, unisci dei pomodorini freschi tagliati a spicchi, delle olive denocciolate, dei capperi e del sedano fatto a tocchetti e a parte cuoci il cous cous. Quando sarà tutto pronto, mescola il tutto e porta in tavola.
  3. Bastoncini di pesce: questa è una soluzione furba per far mangiare il pesce anche ai più piccoli. Versa in una scodella la polpa di pesce avanzato, sia questo branzino, merluzzo o orata, e lavorala con le mani compattandola ben bene. Crea come dei piccoli parallelepipedi e ripassali prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Infine, friggi i tuoi bastoncini nell’olio bollente oppure cuocili nel forno.

Facile, non è vero? In poche mosse avrai trasformato i tuoi avanzi di pesce in veri capolavori!

Parole di Veronica Elia

Potrebbe interessarti