Prima di cucinare il pollo, non commettere mai questo gesto: è un 'errore' comunissimo

Pollo intero al forno

Ecco qual è un errore da non commetter quando si cucina il pollo - buttalapasta.it

Amate il pollo e lo cucinate in mille modi diversi ogni volta che è possibile, ma sapete che c’è un errore che è meglio evitare?

Per cuocere il pollo occorre fare attenzione ed evitare un errore che invece purtroppo è molto comune. E con tutta probabilità anche voi lo avete già commesso quando avete preparato qualche piatto con questo ingrediente.

Che sia al forno, in umido, fritto o grigliato, il pollo è molto apprezzato da tutti, grandi e piccini, ed è un ingrediente anche abbastanza economico, rispetto ad altri tipi di carne. Poi, essendo carne bianca, è considerata più leggera e nutrizionalmente più valida della carne rossa.

Anche se ovviamente per avere nel piatto un prodotto di qualità occorrerebbe comprare polli ruspanti e non quelli degli allevamenti industriali, ma questo è un altro argomento. Ora vediamo qual è l’errore che assolutamente non dovete fare se volete gustare un buon piatto a base di pollo.

L’errore da evitare quando si cucina il pollo

Ci sono moltissimi modi per cucinare il pollo, ad esempio lo potete fare arrosto in forno, oppure alla griglia, e quindi intendiamo sia al barbecue oppure alla piastra di ghisa, in padella o in umido. Potete anche sperimentare diverse marinature usando spezie e aromi per ottenere piatti saporiti e gustosi. Insomma ci sono tantissimi modi di cuocere il pollo.

Pollo errori cottura

Attenzione a non fare questo errore la prossima volta che cucinate il pollo – buttalapasta.it

Gli chef raccomandano soprattutto di fare attenzione durante la cottura, quindi come prima cosa dovete ricordare sempre di cucinare il pollo fino a quando la temperatura interna raggiunge i 75 gradi, per garantire che sia sicuro da consumare. Potete usare un termometro per alimenti per controllare alla perfezione questo parametro.

E poi prima di cucinare il pollo con ricette sfiziose dovete evitare un passaggio, cioè un gesto che molti compiono. Si tratta di togliere la pelle. Quella dai fusi di pollo, dalle cosce e dalle sovracosce non va mai tolta.  Pulitela per bene da eventuali residui di piume, potete passarla alla fiamma per eliminarle del tutto, ma poi usatela mentre cuocete la pietanza. Infatti è proprio la pelle del pollo che protegge i succhi della carne e fa evitare che la stessa diventi secca e dura, praticamente immangiabile.

Infine, per evitare disastri in cucina vi invitiamo a leggere la nostra guida sugli errori che si commettono quando si cucina il pollo e relative soluzioni, vedrete che conoscere questi piccoli trucchi e segreti non può che tornarvi utile e i vostri piatti con questo ingrediente saranno davvero perfetti e prelibati!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti