Prodotti: curarsi con le erbe, ritorno alle buone abitudini

La crescita della popolarità delle erbe per creare bevande come sostituti naturali delle medicine moderne è una nuova tendenza che nasce dall’insoddisfazione generale nei confronti dei farmaci di sintesi che vengono oggi sempre più rifiutati a favore di sostanze coltivate naturalmente e trasformate manualmente nel prodotto desiderato. Si è riscoperto, insomma, che gli antichi metodi a base di erbe sono molto efficaci. Bisogna essere consapevoli, tuttavia, che, sebbene la loro applicazione sia molto semplice, la prescrizione di un medicamento è comunque molto complessa. Infatti, bisogna tenere conto non solo del tipo di problema, ma anche delle caratteristiche personali del paziente; le combinazioni di erbe che si possono ottenere sono infinite e a questo si aggiunga il fatto che le stesse parti di una pianta possono avere impieghi e risultati diversi in base al periodo di raccolta. 
 
Quindi, sebbene sia indubbia la potenzialità curativa delle erbe, è comunque consigliabile limitarne l’uso casalingo a problemi di piccola entità. Per problemi più seri, sarà bene rivolgersi ad un fitoterapeuta esperto. 
 
Fatta questa precisazione possiamo tranquillamente dichiarare che non esistono validi motivi per i quali non si possano utilizzare le erbe per curare disturbi minori in casa. Anzi, è facile prospettare che in un prossimo futuro si ritornerà alla sana abitudine dei nostri nonni di coltivarsi in giardino le principali essenze medicinali per creare infusi o decotti ai quali accompagnare dei biscotti
 

Continua a leggere

Foto da:
www.spaziodellanima.it; erboristeria.guidaconsumatore.com; www.planta-medica.it; www.arezzoweb.it; www.dietaland.com; www.bellezzamediterranea.it; benessere.atuttonet.it; makalu.blogs.it

 

Continua a leggere

Parole di Waly

Da non perdere