Caipirinha

due bicchieri con cannuccia di Caipirinha, cocktail originale del Brasile

Foto Shutterstock | beats1

La Caipirinha è il cocktail d’eccellenza del Brasile, con il suo gusto fresco e dolce, rappresenta un must degli aperitivi e degli after dinner. Per realizzarlo seguendo la ricetta originaria è necessario utilizzare la cachaça brasiliana, acquavite distillata dalla canna da zucchero. Per offrirlo ai vostri ospiti, vi suggeriamo di servirlo utilizzando qualche fogliolina di menta come decorazione, così da richiamare l’ingrediente principale della nostra bevanda. Vi proponiamo anche due varianti molto amate: la prima è con le fragole, inoltre la cachaça viene sostituita dalla vodka, mentre la seconda ricetta è ancora più estiva e fresca perché realizzata con il maracujà, ovvero il frutto della passione. Vediamo insieme come fare!

Continua a leggere

Gli igredienti per preparare la Caipirinha

  • 2 lime
  • zucchero di canna q.b.
  • 8 cl cachaça
  • ghiaccio q.b.

Preparazione

  1. Iniziate a lavare bene i lime e successivamente tagliateli a spicchi. Mettete tutto all’interno di un mortaio e aggiungete un paio di cucchiai di zucchero di canna e due cucchiai di cachaça.
  2. Aiutandovi con il pestello, iniziate a spremere gli spicchi in modo da sciogliere lo zucchero. Durante questo procedimento è necessario utilizzare un po’ di forza prestando sempre attenzione a non schiacciare troppo la buccia, che potrebbe renderebbe il cocktail amaro.
  3. Non appena lo zucchero sarà completamente sciolto, aggiungete un bicchierino di cachaça e versate il tutto in un bicchiere, meglio se un tumbler alto. Ripetete l’operazione altre tre volte, successivamente mettete in ogni bicchiere 5-6 cubetti di ghiaccio, spicchi di lime, foglie di menta e servite tutto molto freddo!

Le varianti da provare

Varianti della Caipirinha originale brasiliana
Foto Shutterstock | T photography

È uno dei cocktail più buoni e facili da preparare, richiede poco tempo e, soprattutto, non occorrono troppi ingredienti. Anche con scarsa esperienza potrete ottenere una bevanda alcolica saporita, fresca e perfetta per l’estate. Ecco perché noi vi proponiamo le varianti alla frutta: il primo è con la fragola, il secondo è con il frutto della passione. Scopriamo insieme come fare!

Continua a leggere

Caipirinha alla fragola

La caipirinha alla fragola è un’alternativa ancora più dolce della classica versione di questo cocktail, infatti è anche conosciuto con il nome di Caipiroska. Il colore rosso acceso è dato dall’uso delle fragole, l’ingrediente che costituisce la differenza fondamentale tra le due versioni. Potete utilizzare nuovamente la cachaça, ma noi vi suggeriamo di sostituire questo ingrediente con la vodka. Il risultato vi lascerà senza parole. È un cocktail molto semplice da realizzare e perfetto da servire ai propri amici durante un aperitivo fatto in casa!

Continua a leggere

Caipirinha al maracujà

Per realizzare questo tipo di ricetta procuratevi 2 maracujà: tagliate a metà la frutta, estraete tutta la polpa e mescolatela insieme ala cachaça e lo zucchero. Gli ingredienti da utilizzare sono, quindi, gli stessi della ricetta qui sopra. L’unico ingredienti da rimuovere è il lime, ma in alternativa potete comunque utilizzarlo! Quindi pestate gli ingredienti con l’aiuto del muddler e servite con del ghiaccio. In poco tempo otterrete un cocktail freschissimo e delizioso!

Parole di Chiara Ricchiuti

Classe 1996, sono Chiara, da sempre affascinata dal web e dal blogging. Se mi chiedessero di descrivermi in tre aggettivi userei i seguenti: sognatrice, curiosa e determinata.

Da non perdere