Fave fritte

Fave fritte

Tempo:
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
200 Kcal/Pers

    Le fave fritte sono uno snack semplice e gustoso tipico della cucina pugliese. Le fave, che solitamente sono protagoniste di minestre, creme, zuppe o insalate, possono prestarsi anche a diventare uno stuzzichino sfizioso da servire per un aperitivo tra amici. Semplici da realizzare, le fave, una volta fritte vanno semplicemente spolverate con un pizzico di sale o di peperoncino, per chi ama gli snack piccanti.

    Tale preparazione si realizza con le fave secche anche se nulla vieta di utilizzare quelle fresche. Le fave fritte alla Salentina sono davvero irresistibili, sia da sgranocchiare a merenda che da offrire come aperitivo al posto delle classiche noccioline.

    Ingredienti

    Ingredienti Fave fritte per quattro persone

    • 200 gr. di fave bianche secche
    • sale e pepe q.b.
    • olio extra vergine di oliva o di semi di girasole

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Fave fritte

    Mettete le fave in ammollo in una ciotola d’acqua per circa 24 ore.

    Scolatele e sciacqua tele sotto un getto d’acqua corrente. Disponetele poi su una teglia foderata con carta assorbente da cucina r lasciate che asciughino completamente, avrete bisogno di circa 4-5 ore.

    Una volta asciutte potrete iniziare a friggere le vostre fave: scaldate in una padella abbondante olio.

    Quando l’olio sarà sufficientemente caldo, circa 180°, friggete le vostre fave, immergendo in padella uno o due pugni di fave alla volta.

    Consiglio:

    Per assicurarvi che l’olio sia ben caldo fate la prova dello stecchino: se accanto allo stecchino si creeranno tante bollicine, significa che l’olio è pronto e potete iniziare a friggere le fave.

    Rimuovete le fave quando galleggiano nell’olio e sono sufficientemente dorate.

    Scolatele e ponetele su una piatto da portata rivestito con carta assorbente da cucina in modo che perdano l’olio in eccesso.

    Salatele abbondantemente e lasciatele raffreddare prima di servirle.

    Come conservare le fave fritte

    Le fave fritte sono ottime se gustate appena fatte, belle croccanti. Se volete potete conservarle in un barattolo o in un contenitore a chiusura ermetica, a temperatura ambiente.

    In questo modo potrete gustare le vostre fave fritte fino a 2-3 settimane.

    VOTA:
    4.2/5 su 9 voti