Tagliata di salmone ai pistacchi

taglaita salmone pistacchi

taglaita salmone pistacchi

Continua a leggere

Una ricetta insolita della tagliata, con il pesce al posto della carne. Si chiama così perchè prevede la stessa tipologia di cottura e presentazione della tagliata tradizionale, con il trancio di pesce appena scottato in padella e poi tagliato a fette e servito con insalata ed altri ingredienti sopra. A differenza della tagliata di carne, però, in questo caso il pesce viene prima fatto marinare, così da rendere gradevoli anche le fette spesse ma crude all’interno.

Continua a leggere

Ingredienti della tagliata di salmone (dosi per 2 persone):

Continua a leggere

Leggi anche
  • un trancio di salmone da 300 gr circa
  • una manciata di pistacchi
  • misticanza
  • dieci pomodori ciliegino
  • olio extravergine d’oliva e sale, q.b.
  • Per la marinata:

  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • due cucchiai di olio e.d.o.
  • il succo di mezzo limone
  • uno spicchio d’aglio schiacciato
  • sale e pepe nero q.b.
  • Metti il trancio di pesce in un piatto fondo e coprilo con tutti gli ingredienti della marinata. Copri il piatto con della pellicola e fai riposare in frigorifero per almeno mezz’ora, ricordandoti di girare il pesce dopo i primi 15 minuti.
    Nel frattempo lava la misticanza ed i pomodorini ed asciugali perfettamente. Disponili nei piatti individuali e condiscili con olio e sale.
    Trascorso il tempo della marinatura, sgocciola il trancio di salmone dal liquido e cuocilo in una padella antiaderente ben calda, con un filo d’olio, pochi minuti per parte. Dovrebbero bastare 3 o 4 minuti per lato, a seconda di quanto è spesso il trancio, perchè il pesce non deve cuocere completamente.
    Trasferisci il trancio in un piatto, togli la pelle e le lische e taglialo in pezzi non troppo piccoli. Disponi i pezzi nei piatti individuali, accanto all’insalata e cospargi il tutto con un filo d’olio e i pistacchi tritati grossolanamente.

    Continua a leggere

    Continua a leggere

    Foto di katbaro

    Parole di Chiarabeni

    Da non perdere