Tutti pazzi per questa nuova iniziativa, Lidl contro lo spreco alimentare

Frutta e verdura con sconto al supermercato

Frutta e verdura al supermercato a prezzi ridotti, il sacchetto antispreco Lidl (buttalapasta.it)

Lo spreco alimentare è un problema globale e Lidl ha lanciato una nuova iniziativa che sta piacendo molto ai consumatori. Ecco cos’è.

Tutti uniti contro lo spreco alimentare. Non è una novità che per evitare di accumulare cibo ancora buono da mangiare ma esteticamente non più perfetto i brand della GDO offrono ai clienti una selezione di prodotti a un prezzo più basso del costo di vendita standard. Questa è una pratica che ogni mese consente di recuperare tonnellate di cibo che altrimenti sarebbe irrimediabilmente destinato a finire nei cassoni dell’immondizia.

Da quando ha ricevuto un grande successo nei suoi negozi alle Canarie, Lidl ha deciso di estendere anche in Italia l’iniziativa del “Sacchetto Antispreco”. Vediamo nel dettaglio in cosa consiste e quanto si può risparmiare comprando questa tipologia di prodotto.

Il sacchetto antispreco di Lidl, perché piace ai clienti

Quasi tutte le insegne dei supermercati più famosi della grande distribuzione mettono in campo iniziative volte al recupero dei prodotti alimentari che, per una serie di ragioni estetiche o per la prossimità della scadenza di consumo, sarebbero destinati ad essere scartati, cioè tolti dagli scaffali per essere eliminati o smaltiti.

Sacchetto antispreco Lidl

Sacchetto antispreco Lidl (buttalapasta.it)

Molte volte tali prodotti sono ancora perfettamente edibili, ecco perché vengono offerti ai clienti con prezzi ribassati. Loro risparmiano e i supermercati riducono lo spreco alimentare. In questa ottica si inserisce la nuova iniziativa Lidl partita a luglio 2023 che si chiama “Sacchetto Antispreco”. Si tratta di un pacco di frutta e verdura ancora perfettamente buona da mangiare anche se con qualche difetto estetico.

In questo modo si possono comprare prodotti di stagione freschi a prezzi bassi. Come funziona la preparazione dei sacchetti? In pratica gli addetti di ogni filiale del supermercato ogni mattina selezionano una serie di prodotti del reparto frutta e verdura ancora buoni da mangiare ma che presentano piccoli difetti come un pacco rotto, ecc.

Siccome la frutta e la verdura in questione non può più essere venduta dal negozio a prezzo intero poiché imperfetta, si è deciso di far pagare un prezzo base a prescindere dal contenuto del sacchetto.

In sostanza il sacchetto antispreco Lidl ha un costo standard di 3 euro e consente di portare a casa cibi ancora buoni “salvandoli” dalla discarica. All’interno ci puoi trovare diverse varietà di frutta e di verdura di stagione, e varia di giorno in giorno in base alle disponibilità del negozio stesso. Così puoi contribuire anche tu a ridurre gli sprechi alimentari e fare la tua piccola parte per fare bene all’ambiente e all’umanità, per un mondo ed un futuro più sostenibile.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti