Carciofi stufati

carciofi stufati

  • facile
  • 1 ora
  • 6 Persone
  • 190/porzione
  • Vegetariana

Quella dei carciofi stufati è una ricetta molto semplice che noi a casa facciamo molto spesso, specialmente in quel periodo dell’anno quando i carciofi sono deliziosi, almeno in Sicilia è così. Potete servire questo piatto, leggero ma saporito, come contorno o come secondo piatto vegetariano, con delle fette di pane tostato.

Ingredienti

  • 10 carciofi
  • 2 spicchi di aglio
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Mezzo bicchiere di passata di pomodoro
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • 1 cucchiaio raso di farina

carciofi stufati

Preparazione

  1. Mondate i carciofi togliendo le foglie più dure, tagliateli a spicchi, togliete il fieno centrale e gettateli in una ciotola in cui avrete messo dell’acqua con un po’ di farina sciolta.
  2. Preparate un trito con il prezzemolo e l’aglio, mettetelo in una teglia rivestita di carta da forno, aggiungete un po’ di olio, i carciofi tagliati a spicchi, sale e pepe.
  3. Versate il vino bianco nella teglia e mettetela in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti.
  4. Aggiungete la passata di pomodoro allungata con un po’ di acqua, sale e pepe, fate cuocere per altri 20 minuti.
  5. Quando i carciofi saranno pronti, trasferiteli in un piatto da portata e accompagnateli con delle fette di pane tostato.
 
Foto di Susan

Parole di Serena Vasta

Da non perdere